Cronaca

Resti umani nelle reti da pesca rinvenuti nel cosentino

ROCCA IMPERIALE (CS) – Un cranio umano è stato rinvenuto da alcuni pescatori nel corso di una battuta di pesca nelle acque antistanti Rocca Imperiale, nell’alto Ionio cosentino. I pescatori, nel tirare a bordo le reti, si sono accorti che tra i pesci vi era anche un cranio. Immediatamente hanno allertato la capitaneria di porto di Corigliano e i carabinieri della compagnia di Corigliano. I militari hanno atteso in porto l’arrivo del peschereccio. Le indagini mirano a ricostruire i collegamenti con le denunce di persone scomparse negli ultimi tempi. Tra le tante ipotesi valutate dai militari vi è quella che possa trattarsi di un uomo scomparso a ottobre scorso in provincia di Matera.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com