Cronaca

Ridotta in schiavitù per vent’anni trova il coraggio di denunciare. Arrestati due uomini

REGGIO CALABRIA – Vent’anni di abusi, violenze, maltrattamenti, vessazioni. A subirle una donna che vive nella Piana di Gioia Tauro e che per oltre due decenni si è vista costretta a subire atti di violenza persecuzione da parte di due uomini, additati come i suoi presunti aguzzini.

La donna ha finalmente trovato il coraggio di parlare e denunciare tutto alla Polizia che ha avviato immediatamente le indagini che hanno portato il Gip del tribunale del capoluogo a firmare un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due persone residenti anch’essi nella Piana.

I due uomini sono stati fermati con l’accusa uno di riduzione in schiavitù e l’altro per atti persecutori aggravati.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com