Cronaca

Ritrovato morto calabrese scomparso a Roma

perseguitava 5 persone. arresto polizia

CATANZARO – E’ stato trovato cadavere a Roma Pietro Aloise, il sessantanovenne di Morano Calabro scomparso a Roma da quattro giorni. L’uomo, che probabilmente è stato investito da un’auto, era arrivato nella Capitale dalla Calabria per una visita medica che aveva in programma lunedì.

La famiglia ne aveva denunciato la scomparsa    

Le ricerche di Aloise, scomparso in zona Prati, erano scattate dopo la denuncia dei familiari. La scorsa notte la polizia locale è intervenuta in via Bitti, in zona Prenestina. A chiamare i soccorsi una donna di 50 anni che, al volante di un’auto, è passata sul corpo di un uomo, a suo dire disteso per terra.

Incerta la dinamica dell’accaduto

I rilievi dei vigili chiariranno l’esatta dinamica dell’accaduto. In particolare si lavora per accertare se l’uomo sia morto investito da quella macchina, da un veicolo passato prima che si è dato alla fuga o sia deceduto per cause naturali e investito quando era già morto. Al vaglio degli investigatori le immagini registrate dalle telecamere della zona.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top