Cronaca

Scoperto medico evasore nel cosentino. Non dichiarati compensi per 150mila euro

ROSSANO (CS) – I finanzieri di Rossano, nell’ambito di un’attività info-investigativa tesa all’individuazione dei fenomeni evasivi, hanno scoperto un professionista che ha esercitato l’attività medica senza dichiarare al fisco i propri redditi, risultando quindi evasore totale.

Le Fiamme Gialle hanno effettuato una verifica fiscale nei confronti del professionista titolare di due studi medici aperti al pubblico ma che aveva omesso la presentazione della dichiarazione dei redditi negli anni 2014 e 2015.

I militari hanno così avviato una meticolosa attività mirata alla ricostruzione dei compensi percepiti dal professionista, basata principalmente sulla disamina della documentazione extracontabile e proseguita mediante riscontri esterni e analisi effettuate su banche dati, al fine di quantificare sia la base imponibile sottratta a tassazione che le imposte dovute e non pagate dal contribuente.

Dagli accertamenti si è appurato che il medico ha occultato compensi relativi a redditi da lavoro dipendente per un valore pari a circa 90mila euro e compensi professionali per ulteriori 66mila euro. Complessivamente non venivano dichiarati al fisco oltre 150mila euro di compensi evadendo imposte per un importo complessivo superiore a 52mila euro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com