Cronaca

Servizi di controllo del territorio, allacci abusivi al contatore del gas. Quattro deferimenti

RENDE (CS) – Continua il servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri. I militari hanno rintracciato e arrestato un 31enne di Cosenza, residente a Rende, sul quale pendeva l’ordine di espiazione della pena (arresto) per 3 mesi. A quest’ultimo è stata inflitta un’ammenda di 800 euro per i reati di guida senza patente e in stato di ebbrezza. Entrambi sono stati commessi nel capoluogo bruzio nel mese di agosto 2012. All’arrestato sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Servizi di controllo, droga e codice della strada non rispettato

Un ragazzo di 25 anni è stato segnalato dalla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Il giovane è stato trovato in possesso di 2 grammi di marijuana: la droga è stata posta sotto sequestro. A Rende sono stati invece deferiti, in stato di libertà, un 30enne di Marano Marchesato, un 68enne di Acri e un 36enne di Acri per guida in stato di ebbrezza. I militari hanno accertato che i tre, dopo i controlli dell’apparato etilometrico, risultavano eccedere nel tasso alcolemico tollerato dalle legge. Patenti ritirate e autovetture consegnate a persone idonee alla guida.

Servizi di controllo, furti del gas

A San Pietro in Guarano quattro persone di Mendicino sono stati deferiti in stato di libertà con l’accusa di furto aggravato, truffa e attentato alla sicurezza degli impianti di gas. I quattro avevano manomesso un impianto e si erano allacciati, in maniera abusiva, ai contatori del gas. Un modus operandi che avrebbe potuto mettere in serio pericolo l’impianto stesso e le persone ad esso vicine. L’erogazione è stata interrotta e i contatori, di conseguenza, sono stati sottoposti a sequestro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top