Cronaca

Si sgretola il muretto e cade in un dirupo, indagato responsabile della Provincia

MONTEBELLO JONICO (RC) – Stava percorrendo, nel febbraio del 2015, la Strada Provinciale 22 quando ha perso il controllo dell’auto. Dalla ricostruzione dei carabinieri, pare che l’uomo sia Sceso dall’auto per verificare i danni riportati, si è poggiato ad un muro che si è però sgretolato facendolo cadere in un precipizio. E’ morto così un 67enne di Montebello Jonico. I familiari, che non hanno mai accettato la tesi della disgrazia, si sono rivolti a ad un’azienda specializzata nella valutazione delle responsabilità in casi di sinistro e tutela dei diritti dei cittadini. A seguito della denuncia alla Procura di Reggio Calabria, è stato aperto un procedimento che ha portato all’inserimento nel registro degli indagati il dirigente responsabile del settore “viabilità” della Provincia. Dalla perizia sono risultate carenze gravissime suklla sicurezza, carenze rigettate dai legali della società. Il Pm , in mancanza di prove schiaccianti, aveva chiesto l’archiviazione del caso. Richiesta contro la quale è stata presentata opposizione, che una volta accolta, ha permesso la riapertura del caso nel dicembre dello scorso anno. E’ mutato così in un anno, grazie alla tenacia dei familiari del defunto, il destino del procedimento penale. Il GIP Antonino Laganà ha fissato l’udienza preliminare il prossimo 9 marzo.

Print Friendly, PDF & Email





To Top