Cronaca

Tenta di molestare una turista argentina, ai domiciliari un uomo di Castrolibero

PAOLA (CS) – Con l’accusa di violenza sessuale aggravata i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari un uomo di Castrolibero, P.F. di 32 anni, incensurato, su disposizione del Gip di Paola Maria Grazia Elia. La misura restrittiva è stata richiesta dal procuratore capo Pierpaolo Bruni e dal sostituto Anna Chiara Fasano. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo il 28 agosto scorso, mentre si trovava nei pressi della stazione ferroviaria di Amantea, fingendosi alla guida di un veicolo preposto al trasporto pubblico ha carpito la fiducia di una 27enne di nazionalità argentina appena giunta con il treno nella cittadina tirrenica. La ragazza avrebbe dovuto prendere un pullman per raggiungere un paesino dell’entroterra dove risiedono alcuni suoi parenti. Dopo aver convinto la giovane a salire in auto avrebbe iniziato a palpeggiarla ed a molestarla sessualmente. Nel momento in cui la donna si è resa conto delle intenzioni di P.F., approfittando della sosta forzata in corrispondenza di un semaforo rosso, è riuscita a divincolarsi ed a scendere dall’abitacolo. Dopo la fuga, la vittima è stata soccorsa da due persone di Amantea le quali, notata la ragazza in preda ad una crisi di pianto, le prestavano il loro aiuto, accompagnandola poi alla locale stazione dei carabinieri di Amantea per sporgere denuncia. Le immediate attività investigative avviate dai militari hanno consentito di individuare l’autore della violenza sessuale nell’uomo di Castrolibero finito ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email





To Top