Cronaca

Tre indagati tra Mendicino e Cerisano per furto aggravato di alberi

COSENZA – La procura della Repubblica di Cosenza ha notificato tre avvisi di conclusione indagini ad altrettante persone, due di Cerisano e una di Mendicino, per il reato di concorso per furto aggravato e continuato di alberi appartenenti a complessi boscati situati all’interno della proprietà demaniale del comune di Mendicino. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio mirati alla salvaguardia del patrimonio forestale svolti dai carabinieri forestali di Cosenza, in particolare ai piedi del  versante sud-est di Monte Cocuzzo, zona questa caratterizzata da boschi di alto fusto di Ontano napoletano, Pino Laricio e Faggio, i militari, avvalendosi anche di sistemi di videosorveglianza e con servizi di appostamento, hanno individuato le tre persone quali autori di diversi furti di alberi nella zona inserita quale Sito di Importanza Comunitaria facente parte della Rete Europea “Natura Duemila”, sempre di proprietà comunale. Il personale intervenuto ha inoltre, attraverso puntuali rilievi sul campo, rilevato le numerose piante oggetto di furto al fine di stimare il danno economico patrimoniale subito dall’ente proprietario per un valore di decine di migliaia di euro, oltre al danno ambientale e paesaggistico.

Print Friendly, PDF & Email





To Top