Cronaca

Vigile del fuoco morto, lutto cittadino a Reggio Calabria

ANTONIO CANDIDO

REGGIO CALABRIA – In seguito alla tragica scomparsa del giovane reggino Antonino Candido, uno dei tre vigili del fuoco morti nel compimento del proprio dovere durante lo scoppio di un edificio ad Alessandria, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha disposto la proclamazione del lutto cittadino per il giorno delle sue esequie.

Candido, entrato da poco nel Corpo dei Vigili del fuoco e assegnato al Comando provinciale di Alessandria, era figlio di un vigile del fuoco, Angelo, caporeparto in servizio nel Comando provinciale di Reggio Calabria. Il giovane si era sposato ad agosto del 2018. Anche una sua zia lavora negli uffici amministrativi del Comando provinciale di Reggio Calabria.
    La famiglia Candido risiede nel quartiere “Spirito Santo” di Reggio Calabria. Il padre della vittima, appena appresa la notizia, è partito per il Piemonte.
   

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com