Cronaca

YouPol, segnalati furti a Cosenza, due arresti

polizia questura cosenza

COSENZA – La nuova applicazione della Polizia di Stato, YOU POL, scaricabile direttamente sullo smartphone da Apple Store e Play Store e che consente di inviare segnalazioni alla Sala Operativa della Questura, anche in forma anonima, continua a dare risultati.

Dalla sua creazione e divulgazione numerosissime sono state le segnalazioni pervenute alle sale operative dislocate su tutto il territorio nazionale.

A seguito di una segnalazione YOU POL molto dettagliata, nel tardo pomeriggio di ieri personale della Questura di Cosenza, in servizio presso l’U.P.G.S.P. ha tratto in arresto in flagranza di reato di tentato furto aggravato A. M. di anni 45 e F.C. di anni 56.

La segnalazione conteneva l’indicazione esatta del luogo, un cantiere edile sito in città, in cui i predetti, danneggiando alcuni pannelli posti a recinzione, si erano introdotti illecitamente.

Il personale operante ha provveduto immediatamente a recarsi sul posto segnalato, bloccando i due malviventi, che alla vista degli agenti avevano cercato di darsi alla fuga.

A seguito di perquisizione effettuata sul motocliclo usati dagli stessi, venivano rinvenuti  e sequestrati vari attrezzi atti allo scasso. Alla luce degli elementi di reità raccolti, i succitati  A.M. e F.C.sono stati tratti in arresto per il reato sopra specificato.

Il P.M. di turno presso il Tribunale di Cosenza, informato dell’accaduto, disponeva il giudizio per direttissima in data odierna

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com