Cultura&Spettacolo

A Castrovillari l’estate è “Cinema a Sud”

cinema

cinemaCASTROVILLARI – Dopo il grande successo dello scorso anno, il 9 luglio ha preso l’avvio la seconda edizione di “Cinema a Sud”, iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale di Castrovillari.

La novità di quest’anno porta sugli schermi i cartoni animati e le pellicole che hanno come filo conduttore la cultura dell’integrazione. I film d’animazione “UP”, “Coraline e la porta magica”, “Zambezia” e “La città incantata” sono previsti rispettivamente il 17 e 31 luglio ed il 21 e 28 agosto.

“Cosa piove dal Cielo?” di Sebastiàn Borensztein sarà proiettato l’11 luglio; “London River” di Rachid Bouchareb l’8 agosto; “Il destino nel nome” di Mira Nair il 27 agosto; il 29 agosto sarà la volta di “Almanya-La mia famiglia va a vivere in Germania” di Yasemin Samdereli, proposti dall’associazione “Integrando.Sì”.

Il luogo della rassegna è ancora il giardino dell’antico palazzo Gallo.

L’evento è curato da Alessandra Stabile, Gianni Colaci, Tiziana Rizzo, Mimmo Donato, Paolo Saraceni e dall’Associazione “Integrando.Sì” per quanto riguarda la scelta dei film; da Giovanni Bonifati (figlio dell’indimenticabile Carmine, appassionato irriducibile di cinema), titolare del Cinema “Atomic Cafè”, per l’allestimento.

Le altre pellicole in programma, sempre a partire dalle ore 21,30 ogni martedì e giovedì, tutte ad ingresso libero: il 16 luglio sarà la volta di “Missione di Pace” di Francesco Lagi; il 18 “E’ stato figlio” di Daniele Cipri; il 30 luglio “Viola di mare” di Donatella Maiorca; il 1° agosto “Ciliegine” di Laura Morante; il 6 agosto “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzi; il 20 verrà proiettato “Sette psicopatici” di Martin McDonagh; il 22, invece, sarà la volta di “L’amore dura tre anni” di Frèdèric Beigbeder; il 3 settembre sarà in programma “I più grandi di tutti” di Carlo Virzì ed il 5 settembre “Viva la libertà” di Roberto Andò.

 

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top