Cultura&Spettacolo

Al Chiostro di San Domenico la mostra “Infiniti Spazi”

COSENZA – L’amministrazione comunale di Cosenza ospita nelle sale del quattrocentesco Chiostro di San Domenico, ritenuto uno degli edifici più belli della città nonché luogo di congiunzione tra la città nuova e la città antica, una interessante rassegna d’arte contemporanea denominata “Infiniti spazi” proposta e curata da Luigi Polillo.

Tale amministrazione è impegnata in un’attenta politica di valorizzazione del patrimonio artistico attraverso la promozione costante di eventi e attività socioculturali, al fine di promuovere sempre più lo sviluppo socioeconomico del nostro territorio.

L’organizzazione di diversi eventi culturali, dunque, sensibilizza costantemente la comunità; tale esposizione, di risonanza nazionale, costituita da opere di artisti tra i più rappresentativi della Calabria e non solo, nello specifico Delia Dattilo, Orazio Garofalo, Salvatore Pepe, Pino Pingitore, Antonio Saladino, Vincenzo Trapasso e Agostino Tulumello, consentirà di apprezzare non solo il loro originale operato ma, attraverso la mediazione dell’arte contemporanea, anche le risorse storico-artistiche della nostra città. La suddetta mostra sarà inaugurata il 27 Giugno alle ore 18:30 con la presenza dell’Assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro e del Dott. Mario Logullo esperto in comunicazione; a far da cornice all’esposizione temporanea di pittura, scultura e video, sarà la performance artistica degli allievi della scuola Dance Project diretta dal coreografo Paolo Gagliardi.

 Le opere esposte esplicitano la ricerca linguistica di ogni artista, una narrazione visiva in cui, per un istante, il rumore del mondo viene assopito dal silenzio, il fruitore prende coscienza del proprio essere percorrendo inevitabilmente “Infiniti spazi”.

Tali attività nascono con lo scopo di favorire la diffusione e la mediazione dell’arte contemporanea e del patrimonio storico-artistico nazionale; grazie al coordinamento dell’amministrazione comunale, la città di Cosenza diventa sempre più pilastro per l’arte contemporanea nell’intero Mezzogiorno.

La Mostra rimarrà aperta al pubblico sino al 4 Luglio 2019.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com