Cultura&Spettacolo

Al via il 4° Festival del dialetto di Calabria

ph1

“MEMORIE DELLA GRANDE GUERRA 1914-1918” è il tema del Concorso letterario e fotografico internazionale online che dà il via ad un evento di grande interesse linguistico-antropologico, promosso dal portale promoter culturale www.arte26.it, patrocinato dal Ministero Beni Culturali – Soprintendenza BSAE Cal, dalla Regione Calabria e dal Parco Nazionale del Pollino.

E proprio dal Pollino allo Stretto, per varcare i confini territoriali e raggiungere i calabresi, emigrati in tutto il mondo, che amano la lingua delle loro radici, che si estende la festa annuale della lingua madre – dialetto e lingue di minoranza di Calabria – organizzata dal Centro Cultura e Arte 26, diretto dall’antropologa Maria Zanoni. 

Al Concorso letterario possono partecipare, gratuitamente, tutti gli scrittori dialettali ed in lingua arbereshe, occitana e grecanica di Calabria, anche residenti fuori regione con opere inedite (da inviare esclusivamente on line) che riguardino storie e fatti tramandati in famiglia,personaggI, ricordi, racconti di esperienze vissute, riflessioni sulla Prima Guerra Mondiale.

Al Premio Fotografico possono aderire fotografi dilettanti e professionisti con foto inedite – da inviare online – di luoghi, monumenti, personaggi, eventi legati alla Grande Guerra, ma riguardanti solamente la Calabria.

Il bando, la cui scadenza è fissata per il 15 Febbraio 2015, puo’ essere scaricato dal sito www.arte26.it.

La Kermesse culturale prevede, inoltre, reading itineranti di poesia dialettale, presentazioni di libri, mostre d’arte e fotografiche, per celebrare il dialetto con le lingue minoritarie, come lingua madre bene culturale in via di estinzione, che necessita di una vigorosa opera di conoscenza, valorizzazione e tutela.

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top