Cultura&Spettacolo

AttorInCorso, chiusura col botto per la V edizione di “Teatro sotto il banco”

RENDE (CS) – Chiude con un Ptu pieno la rassegna “Teatro sotto il banco”, organizzata da AttorInCorso e giunta alla sua quinta edizione. A riempire il Piccolo teatro dell’Unical è stata, ancora una volta, la replica dell’Antigone che ha visto salire sul palco la Compagnia per l’Università della Calabria. Il progetto voluto da AttorInCorso ha ottenuto il tutto esaurito così come era accaduto a gennaio quando lo spettacolo ha debuttato.

Va ricordato come lo spettacolo andato in scena al Ptu è liberamente tratto dal testo di Jean Anouilh frutto del laboratorio condotto dalla regista di AttorInCorso Lucia Catalano e Luca Gelsomino.

Per il progetto è stata scelta una delle più classiche tragedie greche, “Antigone”, che improvvisamente, si trasforma in una vicenda dei nostri giorni, che, a sua volta, ritorna a essere dramma greco, e così via in un susseguirsi incalzante di “quadri” ed emozioni. Antigone è un’eroina contemporanea, lacerata dalla tensione tra la religiosità del legame familiare e l’imperativo del dovere della principessa greca.

“Antigone” fa parte del progetto gratuito “Compagnia per l’Unical”, nato da un’idea di AttorInCorso, concessionaria del Centro di aggregazione giovanile presso l’Università della Calabria e che ha visto, in questa prima fase, la promozione di un laboratorio. Condotto da Lucia Catalano e Luca Gelsomino, il laboratorio ha avuto proprio lo scopo di creare un luogo di aggregazione e condivisione tra le diverse “figure” che popolano l’università. In scena docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo e studenti. Il laboratorio ha avuto la durata di un anno e mezzo e dopo la messa in scena dello spettacolo “Antigone” al Piccolo teatro Unical, i lavori riprenderanno con nuove call al fine di ampliare e far crescere, con sempre maggior determinazione, il progetto portato avanti da AttorInCorso. Va sottolineato come tutto il cast degli attori si sia impegnato, concretamente, in prima persona per l’allestimento dello spettacolo curando ogni aspetto della messa in scena: dalle scene, alla musica, ai costumi.

In scena sono andati Gabriele Abate, Sandro Calabrese, Marie-Josè D’Alessandro, Francesca Daniele, Cinzia De Leo, Giuseppe De Vita, Giusi Folino, Claudia Galdini, Luca Gelsomino, Noemi Guido, Daniela Imbardelli, Laura Luchi, Rocco Malivindi, Maria Mandarino, Pavlos Paraskevopoulos, Rina Scala, Porthos Sesti, Alessia Severi e Eugenio Vocaturo; tecnico luci Luigi Piccinino, tecnico audio Francesco Clarizio; organizzazione generale Carina Minervini, scene Giusy Augimeri.

“Teatro sotto il banco” chiude i battenti per questa edizione che ha visto premiare gli studenti nei concorsi “La Fiaba – Filomena Pastore” e “Insalata di fiabe” che è anche il titolo di uno degli spettacoli andati in scena nei matinée insieme a “I Musicanti di Brema” che hanno riscosso grande successo. L’edizione di quest’anno di “Teatro sotto il banco” è stata anche l’occasione per ospitare nell’ateneo lo spettacolo “La guerra di Paulinuzzu Millarti” di e con Andrea Puglisi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com