8@30 in piazza

Beni Culturali: direzione ministero Calabria resta a Catanzaro

Resta a Catanzaro il coordinamento regionale delle strutture regionali del Ministero dei beni Culturali. Lo rende noto il Comune. “La battaglia ingaggiata dal sindaco Sergio Abramo – si legge in una nota – , con il sostegno dei parlamentari, ha dato i suoi frutti. E’ stato evitato l’incomprensibile accorpamento di tutte le sedi ministeriali nella citta’ di Reggio Calabria. Nel decreto del presidente del Consiglio dei Ministri pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, riguardante la riorganizzazione delle strutture periferiche del MIBAC, all’art. 32, comma 5, si specifica che il Segretariato Regionale (questa la nuova denominazione) ha sede nel Capoluogo di regione, tranne che per le regioni Sicilia, Trentino e Valle d’Aosta”.

Print Friendly, PDF & Email





To Top