Cultura&Spettacolo

Bilancio positivo per il “Premio Silvana Luppino”. Ecco tutti i vincitori

CASSANO ALLO IONIO (CS) – Si è conclusa la seconda edizione del “Premio  Silvana Luppino” organizzato dall’Associazione culturale SoDale Cassano. Un progetto, proposto dal presidente Aldo Delia, in ricordo della dottoressa Silvana Luppino, donna di cultura che molto si è adoperata per la valorizzazione del proprio territorio, soprattutto come direttrice del Museo e del Parco Archeologico Nazionale di Sibari. 13612273_1248033731896844_568258787047907379_n

Il premio e’ stato suddiviso in due giornate. La mattina dell’1 luglio, presso la sala convegni del Minerva Club  Resort  a Marina di Sibari, si è tenuto il convegno sul patrimonio culturale della Magna Grecia  e sui presupposti di una candidatura UNESCO con relazioni ed interventi autorevoli e competenti. Inoltre nel corso dei lavori è stato consegnato il premio alla Diocesi di Rossano-Cariati per la custodia del “Codex Purpureus Rossanensis”. Premio consegnato all’Arcivescovo Giuseppe Satriano.In rappresentanza della famiglia Silvana Luppino, è stato dato il premio di riconoscimento alla sorella Gabriella Luppino. La cerimonia di consegna dei premi con ospiti d’eccellenza  si è invece svolta  il 2 luglio alle 20,30 presso il cineteatro ai Laghi di Sibari. Presentato da Serenella Chiodi, l’evento ha avuto come ospiti d’onore il magistrato Nicola Gratteri , Procuratore della Repubblica di Catanzaro, a cui è andato il premio legalità. Per la categoria letteratura è stato invece premiato Pierfranco Bruni, archeologo e direttore Coordinatore del Ministero Beni Culturali, già componente della Commissione UNESCO per la diffusione della cultura italiana all’Estero, e presidente del Centro Studi Grisi. Il premio per la categoria voce è andato a Nunzia Durante ,cantante lirica, soprano di livello internazionale. Per la categoria musica premio a Giuseppe Maiorca, piano techer presso Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” – Cosenza, musicista di fama internazionale, che ha arricchito la serata con una esibizione al pianoforte. Questi gli altri riconoscimenti: premio Categoria cinema al regista cinematografico Giuseppe Marco Albano; Categoria Volontariato: Orthopaedics Onlus e a Biagio Garofalo per aver regalato ,ai servizi sociale della Misericordia di Cassano,due ambulanze; Categoria Medicina: Nicola Amodio; Categoria beni e attività culturali e del turismo: Dorina Bianchi(Sottosegretario di stato al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo). In rappresentanza delle forze dell’ordine per la collaborazione fra le parti, alla salvaguardia del territorio, al pronto intervento per il salvataggio dei migranti, menzione per il prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao, ma anche al comandante della tenenza dei carabinieri di Cassano all’Ionio, Michele Dileo, e, in rappresentanza dei comuni patrocinanti l’evento, all’assessore alla cultura, Calabrese, del comune di Bernalda (MT), ma anche a Gianni Papasso, sindaco di Cassano, Francesco Mundo, sindaco di Trebisacce, e al vice sindaco di Castrovillari Angela Lo Passo. Infine per lo sport premiati Giada D’Elia,campionessa regionale di quinta categoria e pluricampionessa negli anni scorsi di terza,tesserata con l’a.s.d. tennistavolo Castrovillari, e per lo spettacolo la Pro- Loco Castrovillari nella persona di Eugenio Iannelli. La serata di premiazione si è conclusa con la cena di Gala presso i giardini del Club Minerva Resort e SPA. Un premio che lo scorso anno ha ricevuto un riconoscimento regionale, e che quest’anno punta verso un riconoscimento nazionale, in quanto patrimonio importante della Sibaritide.

Anna Maria Schifino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com