Cultura&Spettacolo

Bohème, un successo esplosivo lo spettacolo condotto da Simona Ventura

ACRI (CS) – E’ stata una serata esplosiva e ricca di emozioni, intrisa di energia, colore,  grazie alla danza, alla musica, al talento espresso in “Bohème” l’attesissimo spettacolo della Art Show Dance Academy scritto e diretto da un giovane talento calabrese, Giuseppe Ferraro, che ne ha curato anche le coreografie, con il supporto della maestra Lucia Amodio, andato in scena domenica 30 giugno 2019 nell’Anfiteatro di Acri in provincia di Cosenza gremito in ogni ordine di posto da oltre 5000 persone. A rendere l’atmosfera ancora più magica e dare ulteriore valore al lavoro artistico di fine anno dell’accademia è stata la presenza della regina della televisione italiana, Simona Ventura che ha condotto, lo spettacolo insieme a Francesco Capodacqua con delle incursioni molto apprezzate, della madrina, la coreografa Alessandra Celentano e del padrino il coreografo Fabrizio Mainini.

Quello tra Art Show Dance Academy e Simona Ventura è un sodalizio nato lo scorso anno con “ Il più grande spettacolo dopo il Big Bang” successo indiscusso dell’estate 2018. Migliaia, dunque le persone che hanno gremito l’anfiteatro per assistere ad uno show attesissimo, apprezzato attraverso lunghi applausi che hanno scaldato ogni momento della lunga serata di inizio estate. Simona Ventura avvolgente, ironica e generosa con gli allievi e con  il pubblico ha condotto la serata con la sua naturale e consolidata professionalità, supportata da uno showman di livello come Francesco Capodacqua, che ha trascinato e coinvolto un  pubblico attento e divertito, attraverso gag e momenti di musica. Ma i veri protagonisti sono stati i 160 allievi dell’Art show dance Academy che attraverso 67 quadri coreografici hanno costruito uno spettacolo di oltre due ore e mezzo di grande effetto. Ben strutturate e mai banali le coreografie eseguite con grande coordinazione, sincronismo e buona tecnica da tutti gli allievi.

Bohème nasce dall’ispirazione del coreografo Giuseppe Ferraro in riferimento al movimento artistico francese. Il termine bohémien fu usato  per descrivere lo stile di vita  degli artisti, marginalizzati e impoveriti delle maggiori città europee. E i suoi allievi danzatori, definiti da Ferraro Stesso piccoli bohémien hanno regalato grande energia al pubblico, attraverso frammenti coreografici ispirati a Dorian grey, alla leggenda dei Qeen e alla favola della Bella addormentata nel bosco, solo per citarne alcuni. «Sono felice ed entusiasta di essere qui ad Acri stasera, C’è un’atmosfera magica e migliaia di persone rendono davvero unico questo momento. L’anno scorso ho immediatamente notato il livello eccellente del  lavoro dell’Art Show dance Academy diretta da Giuseppe Ferraro -– ha detto la Ventura durante le interviste con i giornalisti – Giuseppe ha una grande talento ed una immensa passione per la danza che trasferisce chiaramente ai suoi allievi. La Calabria è una terra meravigliosa ed è un immenso orgoglio per me essere qui» – ha concluso la conduttrice.  

Lo spettacolo  “Bohème” è stato supportato da un impeccabile squadra di maestranze: oltre 50 persone tra tecnici di palcoscenico e assistenti che hanno permesso la messa in scena di uno Show da ricordare.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com