Cultura&Spettacolo

Caffè Aiello sponsor del Taormina Film Festival

TAORMINA – Caffè Aiello conferma nuovamente di essere il “Caffè del Cinema Italiano” e quest’anno diventa sponsor della 60°edizione del Taormina Film Festival. L’azienda leader in Calabria da oltre quarant’anni, nella torrefazione e commercializzazione del caffè, dopo un lungo sodalizio con i prestigiosi Festival di Venezia, Cannes e Berlino lega la sua immagine anche al TFF.

Caffè Aiello conferma nuovamente di essere il “Caffè del Cinema Italiano” e quest’anno diventa sponsor della 60°edizione del Taormina Film Festival. L’azienda leader in Calabria da oltre quarant’anni, nella torrefazione e commercializzazione del caffè, dopo un lungo sodalizio con i prestigiosi Festival di Venezia, Cannes e Berlino lega la sua immagine anche al TFF.
“Da diversi anni siamo al fianco delle più importanti kermesse cinematografiche internazionali – spiega la dirigenza della storica azienda – Siamo lieti di essere ora tra i partner del Taormina Film Festival, giunto al traguardo della 60° edizione”.
Caffè Aiello da sempre punta sulla cultura e sull’arte e rinnova così il suo sodalizio con il mondo del cinema. Dal 14 al 21 giugno, nelle giornate della kermesse siciliana, nella splendida cornice del Teatro Greco, Caffè Aiello sarà presente con il suo prodotto come “Il caffè ufficiale del TFF”.

Un’edizione che festeggia i 60 anni del festival nel segno delle Donne, muse di questa speciale edizione saranno: Claudia Cardinale, Bo Derek, Melanie Griffith, Eva Longoria,Carmen Maura, Paz Vega.
Accanto a loro tante altre Donne, icone del cinema e della cultura italiana: Cristiana Capotondi, Marina Cicogna, Paola Cortellesi, Kim Feenstra, Isabella Ferrari, Vanessa Hessler, Fancesca Lo Schiavo, Margareth Madè, Vittoria Puccini, Valeria Solarino, Franca Sozzani, Barbara Tabita, Annamaria Tarantola.
Ad aprire il festival l’anteprima di “Dragon Trainer II” secondo capitolo della divertente trilogia dedicata alle avventure del giovane vichingo Hiccup e del suo drago Sdentato, il film è prodotto da Dream Works e distribuito in tutto il mondo da 20th Century Fox,uscirà in Italia il 16 agosto. Ancora un’anteprima il 15 giugno, con “Jersey Boys” di Clint Eastwood, la versione per il grande schermo dell’omonimo musical vincitore del Tony Award.
La chiusura, il 21 giugno al Teatro Antico, sarà con una doppia anteprima, sempre presentata da 20th Century Fox con i primi 20’ di Apes Revolution: Il Pianeta delle Scimmie (in Italia il 30 luglio) di Matt Reeves; e a seguire la proiezione de La Ragazza del dipinto (Belle) di Amma Asante (uscita italiana il 28 agosto).
Il Festival tributerà un omaggio a Philip Seymour Hoffman la sera del 17 giugno al Teatro Antico con l’anteprima del suo ultimo film Synecdoche, New York di Charlie Kaufman, omaggio che sarà presentato dal Vice President di “Variety” Dawn Allen e Serge Rakhlin, della Hollywood Foreign Press Association, insieme a Mario Sesti e Tiziana Rocca. Il film, che esce in Italia con BIM il 19 giugno, segue le vicende di Caden Cotard (interpretato da Philip Seymour Hoffman), regista teatrale frustrato, afflitto da una misteriosa malattia e ossessionato dal timore della morte.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com