Cultura&Spettacolo

Continua l’Estate a San Basile.Teatro e fotografia prima della cucina tradizionale

SAN BASILE (CS) –  Riprende con il teatro e la fotografia, dopo la pausa ferragostana, il calendario di appuntamenti estivi del Comune di San Basile, voluto dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco, Vincenzo Tamburi, da suo vice, Gaetano Marcovecchio. In  attesa di vivere il borgo di San Basile con l’evento “La via dei supporti e degli antichi sapori”, la passeggiata enogastronomica a cura dell’Associazione Culturale Malemalegroup,il 16 agosto il cartellone estivo propone il terzo appuntamento di “Teatro sotto le stelle” con lo spettacolo “L’Orso” di Anton Cechov, a cura dell’associazione “Murgia teatro”.

Lo spettacolo interpretato da Rossana Bellizi, Bruno Governale, Armando Puccio, va in scena con la regia di Clarizio Di Ciaula. Sarà invece dedicato ai “Luoghi della memoria” la terza edizione del Concorso fotografico che il Comune ha indetto, con la collaborazione dell’Ecomuseo del Coscile e del Garga, per il 18 agosto.  Il 19 agosto sarà poi ancora una volta di scena il teatro con “Tango a Roma: tra storie, passioni, visi e canzoni” di Lavinia Lalle e Sarah Mataloni. Si aprirà all’evento del gusto il 20 agosto il borgo di San Basile con la passeggiata enogastronomica nella quale sarà inserito anche il concerto di “The Di Maggio Conncection”. L’evento “La via dei supporti e degli antichi sapori” quest’anno avrà come “protagonista” d’eccellenza l’Olio. Da poco San Basile è stata iscritta nell’associazione “Città dell’olio” e vanta la produzione di un proprio “oro verde”.
Il percorso che l’Associazione culturale Malemalegroup, presieduta da Marco Bellizzi, intende realizzare per la sua quarta edizione è un
tour caratteristico tra le bellezze del borgo arbereshe, il fascino delle sua architetture e il legame forte tra la tradizione artigiana e enogastronomica degli albanesi d’Italia. Lungo il percorso che si snoda tra i supporti e gli slarghi del borgo antico di San Basile i giovani dell’associazione culturale hanno organizzato un circuito del gusto che porterà ad assaporare la cucina tradizionale ed a scoprirne i segreti di un tempo. Tra le specialità dell’edizione 2013 i fusilli fatti in casa col sugo di cinghiale, le “petule” arbereshe (tipica pasta fritta da gustare dolce o salata), i “tortnat” (sfiziosi dolci tipici del periodo pasquale che si prestano bene sia con companatici dolci come miele e marmellate che salati come prosciutto o meglio ancora salame stagionato).
Installazioni di luci e musica, il calore accogliente della cittadinanza di San Basile, e il fascino delle tradizione arbereshe fanno da contorno ad un evento tutto da vivere e scoprire.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com