Cultura&Spettacolo

Continuano le Invasioni a Cosenza: domani Tying Tiffany

Domani alle Invasioni di Cosenza la sirena del goth-pop Tying Tiffany. L’artista vanta una notevole credibilità all’estero, dove si è guadagnata l’apprezzamento di un pubblico molto vasto, al punto da incarnare uno dei progetti italiani di maggior successo fuori dal territorio nazionale.
A dispetto del suo nome, Tying Tiffany è italiana a tutti gli effetti, di Padova per l’esattezza.
Domani, giovedì 5 luglio, sarà la vedette assoluta di Invasioni. La sua esibizione è prevista per le ore 22,00 sul Lungo Fiume.
Dopo i primi tre album, “Undercover” del 2005, “Brain for Breakfast”, del 2007, e “Peoples Temple”, del 2010, ha dato alla luce il suo quarto disco “Dark Days White Nights”, dal quale è tratto il singolo “Drowning” che ha avuto una première di prestigio con l’inserimento nella soundtrack dell’ultima edizione del gioco per Pc e Console “FIFA 2012”, sbaragliando la concorrenza agguerrita di ben 39 bands tra le quali CSS, Kasabian, TV On The Radio, The Strokes, etc.
Tying Tiffany spicca per la sua attitudine post-punk, ma in rotta di collisione con un muro di sonorità che rimandano alla prima wave elettronica e rafforza, ulteriormente, la sua reputazione di eccezionale compositrice fedele alle radici del genere.
D’altra parte la sua passione per la darkwave e il punk rock fa parte delle sue origini, salvo concentrarsi, dal 2005 in poi, sulla musica elettronica. Non è un caso se il suo disco di esordio è infarcito di citazioni sonore: disco music in stile Giorgio Moroder, arpeggi di sintetizzatore, riff di chitarra e ritmiche techno hardcore ed electro dance tipiche degli anni ottanta e novanta.
Nel gennaio del 2007, Tying Tiffany è sul palco del New Musical Express, nell’ambito del festival di Groningen, in Olanda. Qui desta l’interesse dell’etichetta I Scream Records che decide di pubblicare “Brain for Breakfast”, il secondo album.
Numerosi i riconoscimenti dalla stampa internazionale. In Italia vince il Premio Videoclip Italiano 2008 (sezione “Indipendenti” – miglior soggetto) con “Pazza” diretto da Marco Marchesi, primo (e attualmente unico) brano in lingua italiana nel repertorio di Tying Tiffany.
Con riferimento ad ambiti non prettamente musicali, Tying Tiffany è apparsa in un cortometraggio diretto da Lorenzo Miglioli con performance di David Lynch ed Enrico Ghezzi e musica del grande compositore cinematografico Angelo Badalamenti.
Ha inoltre ispirato la fotografa dark Vanessa, personaggio dei fumetti della serie “Cornelio” di Carlo Lucarelli, Giuseppe Di Bernardo e Mauro Smocovich.

E sempre domani, giovedì 5 luglio, proseguono le Invasioni dei bambini. Alle ore 21,00, alla Città dei Ragazzi, in programma “La notte bianca dei bambini”, concerti e animazione a cura del Raggruppamento Temporaneo d’Imprese “La Città dei Ragazzi”, in collaborazione con il “Centro Rodari per la musica”. L’happening, rivolto anche alle famiglie, segue la formula del “family concert”, sperimentato con successo nell’iniziativa “Musicar narrando.”

FONTE: UFFICIO STAMPA COSENZA

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top