Cultura&Spettacolo

Continuano Le Piazze Culturali delle Muse per il mese di Febbraio

muse

REGGIO CALABRIA – Quattro incontri ogni domenica alle ore 18, presso la Sala D’Arte di Via San Giuseppe 19,  divenuto vero e proprio luogo di dialogo e di scambio tra le – culture altre.
Abbiamo pensato dichiara Giuseppe Livoti – presidente del sodalizio reggino di continuare la nostra programmazione all’insegna del territorio, dell’arte  e dei fenomeni di costume.
Domenica 2 febbraio si parlerà del Mediterraneo come luogo di creatività alla ricerca del gusto e dei piaceri del palato. “ Saporimediterranei” è infatti la pubblicazione che verrà presentata in una conversazione con Enzo Amodeo -cardiologo, Paolo Romeo – avvocato e patron della Festa del Mare, Giuseppe Giordano- consigliere regionale, Francesco Pizzimenti – giornalista, Enzo Cafari – direttivo dell’Associazione dell’Elaioteca Regionale delle Calabria; uno spazio invece verrà dedicato alla “Storica Collezione Manganella” ed esattamente il pubblico potrà vedere oggetti da cucina di fattura ottocentesca. Domenica 9 invece spazio alla comunicazione al femminile ed in particolare a quello che è diventato un caso nazionale. “Fimmina tv: un caso isolato o un nuovo ruolo per la donna di oggi?”  è il tema trattato insieme a Raffaella Rinaldis – editore e direttore Fimmina Tv, accompagnata dalla redazione dell’emittente locrese, mentre per l’arte al femminile, le composizioni ceramiche con la mostra personale dell’artista originaria di Campo Calabro Rossella Marra. Domenica 16, altro argomento, ovvero, la notte con il suo fascino, i suoi misteri. “Notti, guai e libertà” il tema trattato da Antonio Sollazzo – fotografo, Teresa Polimeni – docente di lettere, Guido De Caro – direttore Centro Psicoterapia infanzia adolescenza e famiglia, Vincenzo Evoli- promoter e public relation e Francesco Cogliandro  – make up artist.
Domenica 23 infine, un momento fuori sede ed esattamente la visita ufficiale del sodalizio al Nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria. Ci è sembrato importante continua Livoti fare una visita ufficiale come associazione, poiché i Bronzi di Riace,  oltre che essere patrimonio dell’Umanità, appartengono anche alle associazioni culturali, e proprio per questo,   visitare i luoghi emblematici e rappresentativi delle Reggio storico – artistica, dovrebbe far scaturire a noi reggini un processo di conservazione, appartenenza e dialogo . Appuntamento dunque domenica 23 alle ore 17,30 a Piazza De Nava.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top