Cultura&Spettacolo

“Cose Belle Festival”, dall’11 al 16 dicembre creatività e felicità a Cosenza

COSENZA – Sei giorni per dare spazio alla creatività e perché no, essere felici. È questo il messaggio lanciato nel corso della conferenza stampa tenutasi nella sala capitolare del Chiostro di San Domenico per presentare la seconda edizione di “Cose Belle Festival”, l’evento promosso dall’Associazione “Interazioni Creative” e patrocinato dall’Amministrazione comunale che si svolgerà dall’11 al 16 dicembre. Momenti fatti di collaborazioni per ritrovare se stessi e il rapporto con gli altri scatenando la creatività. «Abbiamo deciso di inserire il festival all’interno del cartellone di “Buone feste cosentine”- sottolinea l’assessore alla comunicazione, al turismo e marketing Rosaria Succurro. Sei giorni ricchi di iniziative che coinvolgono un target diversificato che va dai bambini alle famiglie. Riteniamo che questa manifestazione possa dare un apporto non solo ai cittadini, ma anche a coloro che arriveranno in città nei prossimi giorni che permetteranno, tra l’altro, di incrementare il flusso turistico». Un programma originale con proposte di qualità: tavoli creativi, workshop, talk, laboratori per bambini, una mostra collettiva d’illustrazione sulla felicità, installazioni e un market per scovare le creazioni realizzate da artigiani. “Creo e sono Felice. E tu?” è il claim, un vero e proprio invito a ritrovare la felicità creando. «La felicità – ha spiegato il direttore artistico Deborah De Rose- è un mezzo, un valore che accomuna tutti noi perché siamo tutti alla ricerca della felicità. Ecco perché il claim che abbiamo scelto si traduce in una esortazione a mettersi in gioco per esprimere e riscoprire la propria creatività». La mostra collettiva d’illustrazione con opere provenienti dall’Italia e dall’estero, le opere di light design dell’artista Luigi Rovella, le opere interattive e sensoriali di Costantino Rizzuti e poi spazio a momenti di confronto sul valore della creatività. Il salto nel buio fatto da Deborah De Rose, la giovane cosentina che ha abbandonato la professione forense per fare della creatività e della felicità un motto di vita, sta dando ottimi frutti. Ad maiora!

IL PROGRAMMA

Per scoprire il programma cliccare su https://www.cosebellefestival.it/

 

Rita Pellicori

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com