8@30 Style

Crossing Cultures: Tutto pronto per Moda Movie numero XIX

IMG_0861Contaminazione, opposizione, incrocio. Sono queste le parole chiave che descrivono la ormai prossima  edizione del festival artistico interamente calabrese Moda Movie, giunto alla sua diciannovesima edizione. Un evento, un progetto, nato quasi per caso dalla passione per il bello e dalla volontà di aiutare i giovani di una terra  apparentemente”senza speranza”, di Sante Orrico, patron della manifestazione al fianco della figlia Paola Orrico, project manager e fautrice, oramai, di ogni edizione che, all’alba dei suoi venti anni, si arricchisce di grandi novità. Un’evento che anno dopo anno cresce, insieme alla sua fama nazionale, collocandosi in una position di sempre maggiore levatura, rispetto ai momenti più glamour nel panorama italiano.

Ieri, 25 maggio, presso il chiostro di S.Domenico (CS), un pubblico entusiasta e partecipe, ha preso parte alla conferenza stampa regionale dedicata alla presentazione del festival, reduce già da un successo nella capitale. A moderare l’incontro Livia Blasi, nota giornalista calabrese, che ha ricordato, tra le tante, la capacità “visionaria” di Moda Movie, riferendosi al tema proposto che, in molte occasioni, si è rivelato, e continua a farlo, anticipatore di nuove tendenze. Quest’anno, più che mai, la XIX edizione ha assegnato alla creatività  il compito di emergere da un “incrocio di culture”, generando esperienze estetiche di eccellenza, nel tentativo di dimostrare, forse per la prima volta, il lato positivo della contaminazione. “Crossing Cultures” ,il tema sul quale dovranno confrontarsi giovani designers provenienti da tutta Italia nella serata del 1 giugno, dedicata come da tradizione alla Moda, ha l’ambizioso obiettivo di riflettere  e produrre opere che possano rappresentare le nuove civiltà plurime che entrano in contatto, interagiscono e si trasformano, in un contesto globalizzato caratterizzato dall’ibridazione culturale. Un modo per approcciarsi all’ “Altro” in modo artistico, riconoscendo in esso uno stimolo e una crescita e cogliendo le opportunità creative che da questo incontro/scontro possono derivarne. IMG_0849

Un tema scottante, che non mancherà, senz’altro, dal solleticare la sfera emotiva, da sempre compagna del successo della manifestazione ma che porta con se’ anche una riflessione culturale, fondamentale in un’epoca piena di conflitto, violenza, contraddizioni e odio. Un tema che ancora una volta mette in luce l’idea che il talento non abbia luogo, età, razza o ricchezza e che offre a tutti i partecipanti la possibilità, più che nelle altre occasioni, di dare spazio all’arte in tutta la sua originalità.IMG_0869

Moda Movie, che quest’anno sembra camminare a gambe sempre più spedite, grazie all’appoggio del Comune e dei numerosi sponsor che abbracciano, ogni anno più numerosi, il progetto di Sante Orrico, si appresta ad affiancare, al calendario tradizionale, alcuni nuovi appuntamenti. Dalla mostra, aperta fino al 30 giugno, del maestro Silvio Vigliaturo, visitabile presso la biblioteca nazionale di Cosenza, al mini evento, previsto per domenica pomeriggio, 30 maggio, alle 17.30, che vedrà la bellezza di performance stilistiche incontrare il cibo, a bordo piscina, tra degustazioni di sapori mediterranei, presso il noto Ariha Hotel.  Alle due imperdibili serate, dedicate al cinema e al fashion, ancora una volta si legheranno il workshop riservato a studenti e designers e il convegno “La ricchezza nell’altro“, rispettivamente domenica 31 maggio e lunedì 1 giugno.

L’evento,inoltre, si appresta a rappresentare un momento di grande spessore artistico e culturale, grazie all’intervento di ospiti musicali di notevole talento (ospite della conferenza e poi della serata evento, la giovane Verdiana, ex concorrente di “Amici” di origini calabresi) e al supporto, come di consueto, di professionisti, provenienti dal settore della moda e della cinematografia. Ultima, solo in termini di novità, l’introduzione del premio “speciale”, che sarà assegnato da una commissione di giovani bambini, protagonisti, magari, di Moda Movie del domani.

Lia Giannini

 

ph: Francesco Farina

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com