Cultura&Spettacolo

Educational tour a bordo del bus “ScopriCosenza”, alla scoperta del patrimonio artistico e storico cosentino

L’iniziativa Educational tour, promossa dall’Assessorato al turismo del Comune di Cosenza, guidato da Luciano Vigna, avrà inizio domani, venerdì 7 giugno, a bordo del bus scoperto “ScopriCosenza”.

L’educational tour è organizzato in collaborazione con il Parco “Tommaso Campanella”. Il bus “ScopriCosenza” partirà alle ore 12,00 da Piazza dei Bruzi, alla presenza dell’Assessore Luciano Vigna e sul quale salirà anche il cantastorie William Gatto, responsabile del Parco “Tommaso Campanella” che guiderà gli ospiti nell’itinerario teatrale “La città di Telesio”, un viaggio alla scoperta delle leggende e dei segreti custoditi nel prezioso scrigno della Cosenza storica, attraverso un percorso animato per le sue piazze e i suoi vicoli più suggestivi.  In compagnia del cantastorie, gli ospiti dell’educational tour potranno ascoltare aneddoti e il racconto della storia della città di Cosenza, dalle origini ai giorni nostri, attraverso la narrazione del mito della fondazione della città, della civiltà dei Brettii e degli Enotri, fino al mito di Alarico, seguendo, inoltre, le tracce lasciate dai personaggi illustri che hanno avuto un forte legame con Cosenza: da Federico II a Bernardino Telesio, a Tommaso Campanella, fino ai fratelli Bandiera.

Il bus transiterà, dopo la partenza da Piazza dei Bruzi, per via Sertorio Quattromani, Piazza dei Valdesi, Corso Telesio, Piazza Duomo, Piazza XV Marzo per poi giungere, attraverso Corso Vittorio Emanuele e Corso Garibaldi, alla Confluenza dei Fiumi. Da qui, atttraverso Lungo Crati, il bus raggiungerà il Vallone di Rovito. L’itinerario percorrerà ancora Via Marini Serra, Piazza Tommaso Ortale, Corso Plebiscito, Ponte Alarico, prima di far ritorno in Piazza dei Bruzi.

Obiettivo dell’educational tour è promuovere e far conoscere il circuito turistico/culturale organizzato dall’Amministrazione comunale e calibrato non solo a misura di quei turisti che sceglieranno Cosenza come meta delle loro vacanze, ma anche per i residenti e tutti quei visitatori che dall’area urbana al resto della provincia e della regione intenderanno conoscere per la prima volta o riappropriarsi della storia della città, delle sue tradizioni e delle sue eccellenze culturali, alla scoperta dei monumenti, dei musei e del patrimonio artistico, culturale e naturalistico, concentrato soprattutto nel centro storico.

L’evento è aperto a tutti i tour operator del territorio (albergatori e agenzie di viaggi) al fine di promuovere, in prossimità dell’apertura ufficiale della stagione estiva, il servizio turistico-culturale offerto dall’Amministrazione comunale.

Print Friendly, PDF & Email





To Top