Cultura&Spettacolo

“Il non luogo” di Max Mazzotta dal 18 all’Unical

Piccolo Teatro dell'Unical

COSENZA – Nell’ambito delle attività relative al progetto di residenza “Un piccolo teatro d’arte per l’area urbana”, lunedì 18 febbraio inizierà, presso il Piccolo Teatro Unical, il corso a cura di Max Mazzotta dal titolo “Il non luogo”.

Il corso, che avrà la durata di 12 giorni e sarà aperto ad un massimo di 20 partecipanti e 6 uditori, si rivolge prevalentemente a persone con poca o nessuna esperienza teatrale, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti un approccio al lavoro dell’attore, attraverso elementi di improvvisazione testuale e scenica. Nozioni di base indispensabili se si vuole entrare in armonia con il “non luogo”, lo spazio/tempo in cui il teatro si esprime dando forma all’informe. La ricerca del “non luogo” è il primo passo che l’allievo aspirante attore deve compiere.

Già numerose sono le richieste di partecipazione a questo secondo appuntamento de “I mestieri del teatro”, parte del progetto di residenza guidato dal regista Lindo Nudo e giunto alla seconda annualità, che vede il partenariato del comune di Rende e la gestione delle compagnie Rossosimona e Libero Teatro.

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top