Cultura&Spettacolo

Inaugurazione della mostra di Claudio Grandinetti

L’estro e la versatilità dell’artista cosentino Claudio Grandinetti saranno protagonisti assoluti della mostra dal titolo “Trafitti”, patrocinata dall’ amministrazione comunale e curata da Dora Marano, la cui inaugurazione è prevista per giovedì 16 agosto, alle ore 22:00, alla “Trend Line Gallery” di Corso Telesio, 187.

La mostra, che avrà il suo vernissage giovedì 16 agosto, resterà aperta fino al prossimo 31 agosto, dalle ore 10,30 alle 13,00 e dalle 20,00 alle 22,00.

“Claudio Grandinetti – scrive la curatrice della mostra Dora Marano – espone dal 1975 con oltre trenta presenze in mostre collettive, personali e concorsi d’arte. Si tratta di un artista versatile che unisce pittura, scultura, illustrazione e grafica (essendo anche un ottimo web-master e creatore di pagine web). I suoi lavori sono un compendio di tecniche e risorse plastiche: realizzati con tecniche miste, con inserti in gesso e plastica, con stampe laser – nonché pittura – i quadri dell’artista aprono al fruitore tutta una serie di “finestre”, di “interfacce” immaginifiche ed immaginarie che, come in un infinito gioco di specchi, alla stregua di innumerevoli scatole cinesi, percorrono il modernismo ed inglobano tutta una serie di situazioni di avanguardie artistiche. Numerose possono essere le citazioni evocate e suggerite dall’autore: all’occhio esperto non può sfuggire l’ammiccamento al Neo-Dada, alla Pop Art e all’Arte Concettuale, in un percorso che va dai Ready Made di Duchamp, o i Cadeaux di Man Ray ai giocattoli metafisici di Savinio, dagli assemblages di Rauschemberg alle ripetizioni seriali di Warhol agli innesti di Wasselmann, alle sculture provocatorie e ludiche di Oldemburg, fino arrivare al Nouveau Réalisme di Saint-Phalle, ai nostrani Nespolo, Del Pezzo o al concettualismo testuale di un Alighiero Boetti (numerosi sono infatti le opere in cui la scritta “Grandinetti” è intassellata come “Alighiero&Boetti”. Un ricco repertorio di immagini e idee rende le opere di Claudio Grandinetti sempre diverse allo sguardo, in cui ogni particolare appare sempre nuovo e inusitato, forse perché l’ultima volta che l’abbiamo guardato ci era sfuggito”.

In occasione del vernissage del 16 agosto al quale parteciperà il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, le opere di Claudio Grandinetti saranno presentate da Tiziana Vommaro che ha curato anche il catalogo della mostra.

Subito dopo l’inaugurazione, in programma musica e cocomerata finale.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top