Cultura&Spettacolo

La Calabria alla conquista di “THE VOICE : Alessia Labate

alessia-labate-the-voice-of-italyParla come se fosse nata ieri, canta come se non ci fosse un domani. Tenera e controllata, Alessia Labate, ha la voce suadente come una carezza e  personalità da vendere. Diciassette anni, tanta ansia a farle compagnia nella sua Blind Audition e una storia musicale alle spalle che le connatura il naturale epiteto di “figlia d’arte”. Stiamo parlando del giovane, anzi giovanissimo talento cosentino, approdato dalla Calabria alla quarta puntata del programma musicale di successo The Voice of Italy, il secondo, fino ad ora, di questa terza edizione. La sua interpretazione di “Lego House”, dolce ma sensuale, conquista tre coach su quattro. Per Noemi è un viaggio, per Pelù un “Ego” da scoprire, per Roby Facchinetti, una vera e propria estasi. Ma è il più giovane del team Fach a conquistare il cuore della bella calabrese.

Io ho una figlia, che si chiama Mia, avuta peraltro da una tua omonima, e con lei giochiamo spesso a “Lego”. Con il Lego si possono fare due cose: copiare quello che vedi sulla scatola o inventare delle cose completamente nuove. Ed è bellissimo.”

Ad incidere sulla scelta di voltarsi dei coach del team The Voice, non solo le proprietà estatiche della sua voce ma anche il tocco della sua chitarra che maneggia decisa e sicura di sé, reduce da un percorso musicale che inizia ad otto anni in un’altra trasmissione televisiva “Io Canto” e che la vede crescere a “pane e musica”, data l’esperienza paterna di musicista e produttore musicale. Alessia-Labate-260x185alio canto

Il talento di Alessia Labate si affianca a quello già rilevato di Fabio Curto (ndr ottoetrenta 26.2.2015), i cui toni caldi e un po’ rochi hanno emozionato l’intero pubblico italiano. Ad attendere i due calabresi, una marea di sfidanti talentuosi e agguerriti. Ma noi siamo sicuri che ce la faranno ad arrivare lontano. Perché sia la Calabria, qualche volta, a conquistare il mondo e non il mondo a possederla.

Lia Giannini

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com