Cultura&Spettacolo

La tradizione de “Alici in Festival” di Fuscaldo

FUSCALDO (CS) – E’ stato un successo la quarta edizione dell’ “Alici in Festival” di Fuscaldo, patrocinata dalla Provincia di Cosenza ed inaugurata dal presidente dello stesso ente, Mario Oliverio.
Un trionfo acclamato, una partecipazione sbalorditiva ed una clamorosa affermazione che, di fatto, lancia il Festival delle Alici tra gli eventi di prestigio del cartellone estivo calabrese. Una sorpresa che nessuno poteva mai aspettarsi ed immaginarsi, insomma.

Oliverio e Ramundo

“Esistono tradizioni che affondano le proprie radici nella storia ed altre che, da secoli, sono tramandate da generazione in generazione, da padri in figli. Ecco: quella delle alici – e più in generale quella della marineria – é, per Fuscaldo, una secolare tradizione, che ci inorgoglisce e che ci proietta verso un futuro che mira alla riscoperta ed alla valorizzazione dei prodotti del nostro mare. Un futuro, in verità, che stiamo già vivendo – che costruisce solidi basi grazie ad una intuizione maturata, in me, da tempo – e che ci ha portati ad inventarci, dal nulla le Alici in Festival” – è quanto commenta, con fierezza, un Ramundo più che soddisfatto dal successo della sua “creatura”.
“Da tempo ci chiedevamo e ci interpellavamo su quale potesse essere un efficace strumento di promozione della nostra realtà territoriale e dei prodotti che rappresentano le nostre peculiarità e, in fondo, anche la nostra bandiera. Dovevamo pensare ad un brand originale e non scontato; un marchio che potesse racchiudere, in sé, una gloriosa storia, arricchita da valori per noi fondamentali e dal sudore di chi ha contribuito, con sacrifici e con responsabilità, a dare un nome alla nostra Fuscaldo. Ci siamo pertanto chiesti: e se legassimo Fuscaldo ed i fuscaldesi ad un marchio che potesse essere, invero, un prodotto del nostro mare? Quale miglior idea! Da qui, il passo é stato abbastanza breve e da questo momento in poi si materializza Alici in festival, sostenuto, sin dalla prima edizione, dalla Provincia di Cosenza, dal presidente Oliverio e da tutta la sua giunta, che ringrazio di vero cuore”.
Più di 20 stand gastronomici, oltre ad aree che hanno ospitato momenti di intrattenimento musicale e di folclore. Che dire, poi, dell’affascinante e scenografico spettacolo pirotecnico sul mare? O dell’esibizione notturna del flyboard (con il protagonista nelle sembianze dell’alicione innamorato) e della magia dello skylantern? Di sicuro, le migliaia di persone che hanno affollato il festival, tra una degustazione ed un momento di intrattenimento, non hanno mai avuto il tempo di annoiarsi e gli apprezzamenti espressi dimostrano l’
ottima intuizione avuta da parte del sindaco di Fuscaldo e della sua amministrazione comunale.
“Dopo la quarta edizione, posso tranquillamente fare risaltare, unitamente ai membri della mia squadra di governo, quella che è una scommessa vinta, che vogliamo condividere con tutti i nostri concittadini e con chi rappresenta l’anima pulsante della stessa: le famiglie della marineria, i pescatori, le associazioni, gli artisti, il corpo della Polizia municipale, l’Associazione nazionale dei Carabinieri, e chi ha collaborato senza risparmiarsi sudori e fatiche, come i componenti del nostro staff”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com