Cultura&Spettacolo

La XXXIª edizione di Estate del Folklore si chiude sotto la pioggia

POLLINO (CS) L’ultima serata della 31 Estate Internazionale del Folkore e del Parco del Pollino, è stata rovinata dalla pioggia. Fino alle ore 17,00 l’organizzazione del festival aveva deciso di non far esibire i gruppi. Poi uno spiraglio di sole. La macchina organizzativa decide quindi di proseguire con la programmazione, ma alle 20,00 di nuovo la pioggia. Alle 21,00 un’altra tregua e così  il  popolo del festival, che non ci stava  ad essere beffato da Giove Pluvio, armato di “mocho e stracci” asciuga il palco per dare inizio alla serata. La temperatura non è esattamente da agosto inoltrato, ma è tanta la voglia di vedere un ultima volta i gruppi che hanno animato per sette giorni la città del Pollino, e soprattutto il gruppo ospitante la kermesse, “ Città di Castrovillari” che ancora non si era esibito. In barba ai 13 gradi,  il pubblico presente decide di rimanere ed affollare piazza Municipio. Lo spettacolo parte con la coreografia dei fratelli Tilde e Daniele Nocera, l’ultima meraviglia tra le 21 realizzate; “Il mondo visto da varie prospettive” ,  con al centro il mappamondo  a rappresentare l’abbraccio, quello della fratellanza, quello degli attori principali, i gruppi provenienti  dal Cile,  Albania, Irlanda, Bielorussia, Bolivia, Cipro, Portorico, Spagna e  naturalmente Italia con il gruppo ospitante “Città di Castrovillari. Colori che si sono intrecciati nel segno della fratellanza.

unnamed (5)

Spazio poi al gruppo di casa, accompagnato alla fisarmonica dal patron Antonio Notaro, cultore della tradizione castrovillarese che con orgoglio, porta in tutto il mondo, le tradizioni popolari gelosamente custodite , oltre che nel cuore, anche nell’arte. La vivacità dei balli ha esaltato e coinvolto il pubblico presente.

Poi lo spettacolo, a causa della pioggia , è stato interrotto definitivamente . Il rammarico del Patron Notaro e di tutti i componenti dei gruppi partecipanti è stato quello di non aver potuto offrire, nell’ultima serata , del festival , uno spettacolo che avrebbe chiuso col botto la 31  Estate Internazionale del folklore . Il bilancio, comunque, di tutta le kermesse è stato più che positivo a sottolinearlo anche il fatto che tutte le sere Piazza Municipio, è stata letteralmente invasa dal  popolo del festival che non ha fatto mancare il proprio affetto ad una manifestazione, che nonostante non abbia grandi risorse economiche a disposizione, ha regalato ogni sera spettacoli davvero esilaranti, segno questo dell’impegno del direttore artistico, Antonio Notaro e di tutti i componenti il gruppo “ Città di Castrovillari” che si sono spesi per la buona riuscita della manifestazione. A portare i saluti il sindaco Domenico Lo Polito, e il direttore del Parco Nazionale del Pollino, assente il presidente Pappaterra per impegni familiari,  Giuseppe Milione.

«Nonostante  siano passati solo sei lustri , il Festival Internazionale del Folclore,  nato e cresciuto con l’impegno ineccepibile  dell’Associazione  culturale “ Gruppo Folklorico Città di Castrovillari” , persiste , fiero, nel segno dell’integrazione delle etnie e delle loro culture che lo fanno grande e alimentano il meeting”,  così i due amministratori, “ l’Estate Internazionale del Folklore è, anche l’occasione per ribadire l’universalità di alcuni valori come la Fratellanza, la Pace, il rispetto per il Creato di cui noi, abitanti del Pollino, ci sentiamo degni “baluardi».

La musica, i canti, le danze l’allegria che hanno contaminato in questi giorni Castrovillari, è proseguita nel Palazzo di città, coinvolgendo ancora una volta il popolo del festival e i media presenti .

Un grazie va a tutte le testate giornalistiche che a vario titolo hanno dato voce all’evento.

Appuntamento a l’anno prossimo per la 32 Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino. ( foto Alberto Di Mare)

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com