Cultura&Spettacolo

Lamezia, il Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee mette in mostra le arti visive

LAMEZIE TERME (CZ) – Nell’ambito della rassegna di arti visive e performative “Lights in the storm” sarà inaugurata il prossimo 23 marzo a partire dalle 18 la mostra di Ester Grossi e Sara Bonaventura. La prima è una pittrice con diverse mostre all’attivo, in Italia e all’estero. Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema, musica e teatro, cover di album di band internazionali e collabora frequentemente con musicisti e video-artisti per la realizzazione di progetti multidisciplinari. Sara Bonaventura, invece, è un’artista visiva laureata in Storia dell’Arte, che ama interpolare il suo girato con innesti e animazioni frame by frame e con foundfootage. Come videomaker indipendente ha collaborato con performer e musicisti, ha realizzato corti presentati e premiati in diversi festival internazionali.
La mostra che presenteranno in esclusiva a CRAC (Centro di Ricerca per le Arti Contemporanee) sarà una possibilità per il visitatore di entrare nel loro processo creativo. Ester realizzerà un wall painting in linea con i suoi ultimi lavori incentrati sul tema del ritratto celato, prendendo spunto da un fotogramma del video “Moonbow Thief” della stessa Bonaventura, sviluppandolo con un linguaggio a metà tra figurazione ed astrazione. Inoltre, saranno presentata una selezione di video e inediti, insieme a serigrafie e stampe risograph, tratte da un fotogramma di una parte animata di un suo lavoro video.
La mostra sarà visitabile fino al 2 aprile, tutti i giorni, tranne il lunedì dalle 16 alle 21.
“Lights in the storm” è la seconda stagione organizzata dal CRAC di Lamezia Terme, una rassegna che mette insieme arti visive, danza, musica, installazioni, djset ed eventi legati al food di qualità.

 

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top