Cultura&Spettacolo

Lo SHORTINI FESTIVAL Premia Il Cortometraggio Cosentino “Due Amici”

cortometraggio

cortometraggioCOSENZA – Prosegue inarrestabile la marcia di “Due amici”, il cortometraggio dei giovani cosentini Francesco Gallo e Francesco Vilotta che, dopo la partecipazione al “Giffoni film festival”, vetrina internazionale del cinema per ragazzi, svoltosi a Giffoni Valle Piana nello scorso mese di luglio, si è aggiudicato il premio del pubblico, nella categoria junior,  allo “Shortini festival” di Augusta, in Sicilia, giunto alla sua sesta edizione e conclusosi nei giorni scorsi nella suggestiva cornice di Piazza d’Astorga.

E pensare che il cammino del corto “made in Cosenza” era nato quasi per gioco, in occasione del progetto “Il cinema racconta la storia. 150 anni d’Italia unita attraverso il cinema”, promosso dall’Assessorato alla formazione della coscienza civica e alla scuola, guidato da Marina Machì, nell’istituto comprensivo “Spirito Santo”. Un progetto sostanzioso in una mini-rassegna cinematografica sull’Unità d’Italia e in un laboratorio realizzato da Gallo e Vilotta  con gli alunni dell’istituto comprensivo, calcando la mano sulla specificità del linguaggio cinematografico e sull’aspetto formale, troppo spesso trascurato a favore di quello contenutistico.

Ed è proprio nell’istituto comprensivo “Spirito Santo” che è avvenuto l’incontro tra i due autori e la giovanissima regista cosentina Chiara Pellico cui Gallo e Vilotta hanno poi affidato la direzione del corto, elaborato finale del laboratorio e successivamente vincitore della quinta edizione del concorso “Corti in città”, promosso dalla Città dei ragazzi. Ora è arrivato questo nuovo riconoscimento allo “Shortini festival” di Augusta dove “Due amici”, che racconta il rapporto di amicizia tra due bambini durante la promulgazione delle leggi razziali nel 1938, ha vinto con pieno merito il premio del pubblico che ha apprezzato fino alla commozione

Print Friendly, PDF & Email





To Top