Cultura&Spettacolo

Lunghi applausi per Lello Arena e il suo “Avaro” ad Altomonte

 Torna la grande comicità napoletana sul palco dell’anfiteatro di Altomonte. Un classico  diretto in un nuovo e raffinato allestimento da Claudio Di Palma. Lello Arena,  grande  interprete del teatro italiano (storico membro della “Smorfia” assieme all’ indimenticabile  Massimo Troisi)  si è misurato con un capolavoro della commedia dell’arte. Nei panni di un  grottesco Arpagone, Arena tratteggia gag esilaranti e siparietti di pura improvvisazione  che si susseguono senza respiro, in uno spettacolo che rinnova e rende omaggio alla  grande commedia francese. Una splendida interpretazione del comico napoletano, che  dopo aver  interpretato “George Dardin” e “Tartufo”, ha proposto il più celebre dei  personaggi di  Molière. Una girandola di colpi di scena, come nella migliore tradizione del  gioco degli  equivoci, in cui Arena  ha vestito i panni di un vecchio taccagno  morbosamente attaccato  al proprio danaro tanto da sacrificare, servendosi di trucchi e  intrighi, i propri affetti.  Tutto questo raccontato con il ritmo della farsa e della commedia  brillante.

Print Friendly, PDF & Email





To Top