Cultura&Spettacolo

Manuel Puterio fra calcio e Festival del Cinema di Venezia

BISIGNANO (CS) – Un calabrese curerà il benessere dei divi del cinema al festival internazionale di Venezia.

Il giovane Manuel Puterio si occuperà infatti della cura fisica degli attori e delle attrici.

Puterio, bisignanese 23enne, sta dimostrando così di essere uno dei massaggiatori più in voga del momento, con l’opportunità veneziana – dal 2 al 12 settembre – da vivere al meglio come una straordinaria esperienza da mettere nel curriculum, sicuramente positiva per il futuro. Venezia sarà l’epicentro della settima arte grazie a una Biennale attesa e ormai giunta alla sua 77esima edizione e grazie a Manuel Puterio sarà rappresentata anche un po’ di Calabria nella laguna: «Sono molto felice per questa opportunità, sono stato selezionato tra i trenta migliori massaggiatori di tutta Italia e non vedo l’ora di mettermi a disposizione degli attori alla mostra internazionale del cinema di Venezia. Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto, per me è un motivo di orgoglio dimostrare quanto valgo in una kermesse così importante».

Giovane ma talentuoso, Manuel Puterio svolge la sua professione da un anno e ha acquisito i diplomi in Terme e Spa, massoterapia del benessere, è massaggiatore olistico nonché sportivo ed esercita a Taverna di Montalto nei locali della Fisiogym.

Da calciatore… 

Oltre a essere quotidianamente un bravo massaggiatore, è anche un volto conosciuto nel calcio calabrese: ha giocato fra le altre nel Cosenza e nell’Acri ed ha vinto un campionato con l’Isola Capo Rizzuto in Eccellenza. Infine nella stagione 2020-2021 sarà il portiere dell’Angotti Torano. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com