Cultura&Spettacolo

Moda Movie “in vetrina”

Anna Maria Coscarello, responsabile di vetrina per Moda Movie

Cosenza – Si è finalmente giunti alla 17° edizione di Moda Movie e si freme dalla voglia di partecipare all’incursione d’arte in quel di Camigliatello Silano, ai workshop, ai convegni e alle due serate di gala ma bisogna ricordare che Moda Movie non è solo paillettes e lustrini che smettono di fare luce nel momento in cui i riflettori si spengono; non è un progetto che si limita alla sfilata e alle varie premiazioni ma è un evento che cerca di creare intorno ai giovani stilisti innumerevoli possibilità di far conoscere se stessi, il proprio talento e la propria creatività.

Anche quest’anno, infatti, i 15 finalisti hanno ottenuto, grazie all’attenta supervisione della responsabile di vetrina Anna Maria Coscarello, la possibilità di esporre i propri abiti nelle vetrine dei negozi più rappresentativi del centro cosentino; Arpel, Arturo Scola, Status, Corallino, Dimedea, Hit Shop, Gaia Life, Scintille Gioielli, Carofiglio Più, Carofiglio Donna e ancora Carofiglio Junior, Valenza Moda, Magazzini Rossella, Macallè Store Calzature, Scintille gioielli ed S.G. Moda hanno ceduto parte del proprio “regno” ai giovani e talentuosi stilisti.

A partire da Piazza Bilotti fino a Piazza dei Bruzi è stato dunque creato un percorso di gusto, stile e tendenza denominato Mod’Art Open Air; un modo ingegnoso per mettere in luce, fino a giorno 10 giugno, le creazioni degli stilisti e, soprattutto, un modo per mettersi alla prova e scoprire gli effetti che i propri abiti hanno sugli amanti dello shopping.

Per questa edizione è stato scelto il tema Nature’s Glamour; la natura vista da prospettive differenti, contrastanti, cangianti, la natura nei suoi bianchi e nei suoi neri, nelle sue splendide ed imponenti visioni, la natura nel suo essere madre e matrigna, il bello ed il cattivo tempo, il giorno e la notte, il sole e la luna che si rincorrono senza afferrarsi mai, il diavolo e l’acqua santa.

La natura è dunque un tema ampio, complesso, costituito da perpetue ed insanabili contraddizioni, la natura è sempre l’una e l’altra cosa, non si può parlare di un suo elemento senza trascinare in un vortice anche il suo opposto; la natura è un tutto unico che va afferrato così com’è senza cadere in semplificazioni e banalizzazioni.

Chi intraprenderà questo percorso di stile si troverà a navigare tra abiti raffiguranti stelle marine, coralli, tucani, piante di canne, farfalle e poi tramonti, acque gorgoglianti, tonalità che richiamano l’Africa, ghiacciai imponenti e fuoco che li surriscalda fino a scioglierli. Un viaggio lungo e sorprendente che ha come unica regina la natura dai mille volti.

Annabella Muraca

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com