Cultura&Spettacolo

Mottafollone, tutto pronto per la terza edizione della Notte Bianca Funk-Jazz Street

Locandina Notte Bianca Mottafollone 11 Agosto 2019

MOTTAFOLLONE (CS) –  Domenica 11 Agosto, a partire dalle ore 18,00, Mottafollone darà  il via alla terza edizione della Notte Bianca Funk-Jazz Street

Il successo delle precedenti edizioni con oltre tremila presenze, non ha creato ulteriori dubbi nell’organizzare una terza edizione.

Un evento attesissimo quello che si terrà a Mottafollone, piccolo borgo sito nella valle dell’Esaro in provincia di Cosenza.

Ad aprire l’evento con attività sportive e ricreative saranno i bambini con le “Olimpiadi deiRagazzi”.

Nel corso della serata,  Mottafollone vedrà sfilare ed esibirsi  per tutte le vie del paese artisti internazionali, artisti di strada, giocolieri e musicisti di alto livello, nonché a notte inoltrata la street band ospite anche di “tu si che vales” i Badabimbumband.

IL PROGRAMMA:

Presso il castello medioevale si esibirà il gruppo musicale jazz blues gli over quartet band, presso piazza indipendenza il duo jazz Argentino Coracao Brasileiro; inoltre presso Piazza Croce della Palme si esibirà il gruppo  Jazz Saxobar. Saranno valorizzate tradizioni ed origini del luogo, presso piazza San Giovanni si esibiranno il Gruppo dei Gorgani con i costumi della tradizione Mottafollonese, a fare da cornice invece sarà la rivisitazione dei vecchi mestieri. Nel corso della serata saranno ospiti i rappresentanti del Vespa Club le vecchie Bielle di Joggi e Santa Caterina Albanese, con i ciclomotori  che hanno  segnato la storia delle due ruote in Italia dagli anni 50. A rappresentare la raffigurazione del jazz come forma espressiva dell’arte e della pittura per la strada una dimostrazione di Body Painting. Inoltre l’evento Notte Bianca Funk-Jazz Street darà spazio anche all’arte e alla cultura, grazie alla possibilità di visitare e ammirare mostra d’arte e di artigianato locale e del ferro battuto nonché  visite per l’apprendimento e la conoscenza dei processi di vinificazione. Infine, per gli appassionati di fotografia invece ci sarà la possibilità di osservare una mostra fotografica, con una esposizione di vecchie foto e tanti ricordi del luogo.

Grazie alla collaborazione del Parroco e delle parti proprietarie del Castello Medioevale di Mottafollone, sarà possibile visitare, conoscere e valorizzare i monumenti storici e religiosi del luogo.

Maurizio Logozzo
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com