Cultura&Spettacolo

Musica e arte calabra al Festival di Avignone, arriva Peppe Voltarelli

Sprazzi e musiche di Calabria ad Avignone. Lo splendido capoluogo della Provenza francese dal 6 luglio fino al 28 dello stesso mese, come ogni anno dal lontano 1947, ospita una delle più note kermesse teatrali europee: il Festival di Avignone appunto. Tra teatri, strade, cinema e mostre ecco comparire Peppe Voltarelli, cantautore e attore italiano, precisamente calabrese, un calabrese di quelli doc. La voce storica del Parto delle Nuvole Pesanti, dal 14 al 21 luglio ha dato e continuerà a dare prova del suo straordinario talento performativo, allietando la terra francese con la propria musica e la propria arte interpretativa.

Nella sezione “off” del grande festival d’oltralpe – parte costituita dalle compagnie indipendenti che invadono non solo i teatri ma le strade e i luoghi della città –  rientra l’evento musicale “Voci”, dedicata ai cantautori “Italiani d’esportazione”, capitanati proprio da Peppe Voltarelli. Dopo aver vinto il premio Tenco nella sezione dialettale, nel 2010, il cantautore originario di Crosia, è diventato uno degli artisti italiani nostrani più apprezzati in Francia. Sulla scia di questo successo Voltarelli si presenta ancora una volta al pubblico francese, dopo i conclamati apprezzamenti di Nantes e Parigi. Ad accompagnare il nostro poliedrico artista altri talenti italiani: Gabriella Grasso e Roberta Carrieri.

Giuseppina Pascuzzo

Print Friendly, PDF & Email





To Top