Cultura&Spettacolo

Oscenica, domani per la prima volta a Catanzaro “FiglidiunbruttoDio”

CATANZARO –  Quinto appuntamento al teatro Comunale per la stagione Oscenica, venerdì 27 aprile alle 21.00, con la Compagnia MusellaMazzarelli che portano in scena la loro seconda creazione come compagnia, “FigliDiUnBruttoDio”. Ideato, scritto e diretto a quattro mani da Lino Musella e Paolo Mazzarelli, insieme anche sulla scena, lo spettacolo sceglie, all’interno del nostro mondo, due storie: la prima, quella centrale, è ambientata nel mondo della TV e ha per protagonisti due gemelli ed un conduttore televisivo. Un mondo in cui denari e speranze scorrono a fiumi, attraverso canali a volte putrescenti. Una fogna regale, nella quale hanno diritto a nuotare, o ad annegare, solo pochi eletti. La seconda, a fare da contrappunto, è, invece, la storia di due falliti veri. Una coppia ispirata a quella di “Uomini e topi” di Steinbeck. Due poveri cristi senza futuro, che sopravvivono nella spazzatura, nell’illusione, nel reciproco amore.
Cosa hanno in comune i personaggi della regale fogna di certa TV, e gli altri due, che bazzicano nella reale spazzatura di tutti i giorni? Primo: fanno ridere, ma non lo sanno. Secondo: non hanno speranze, ma sono convinti di averne. Terzo: sono figli diversi, e illegittimi, di una stessa realtà, di un comune tempo, di un brutto Dio.
Dopo il successo di Da soli non si è cattivi de Lafabbrica, che ha registrato numeri e consensi del pubblico, Oscenica, la stagione ideata e diretta dal collettivo Divina Mania con la direzione artistica di Mauro Lamanna e Gianmarco Saurino e quella organizzativa di Pietro Monteverdi e Rosy Chiaravalle, continua a puntare su ciò che di meglio propone la scena contemporanea nazionale con lo spettacolo vincitore del premio InBox 2010, “FigliDiUnBruttoDio” della Compagnia MusellaMazzarelli.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top