Cultura&Spettacolo

Peperoncino jazz, a Cosenza il sassofonista Seamus Blake

COSENZA – Dopo gli storici concerti del 2003 e 2013 a Lamezia Jazz con il sassofonista Seamus Blake, il 22 luglio con il sostegno dell’Amministrazione comunale-Assessorato alla Cultura e, ancora una volta, con il patrocinio del Consolato Generale degli Usa, Cosenza ritorna in Calabria per il Peperoncino Jazz Festival il musicista americano Seamus Blake.
Seamus Blake, musicista ricco di brillanti idee e aperto a molteplici influenze contemporanee, ma, al contempo, con forti radici nella storia del jazz, è da anni annoverato tra i migliori esponenti mondiali del sax tenore. Insieme a lui, in occasione del primo concerto bruzio del festival musicale più piccante d’Italia, si esibiranno i membri del suo travolgente Dynamic Trio: il poderoso bassista americano Alexander Claffy (collaboratore, tra gli altri, di Jimmy Cobb, Kurt Rosenwinkel, Christian Scott, Joey Alexander e Wallace Roney) e il batterista partenopeo Elio Coppola, musicista che nonostante la sua giovane età, grazie al suo grande talento si sta facendo prepotentemente strada nel panorama jazz italiano ed internazionale, come dimostrano le sue collaborazioni con artisti del calibro di Benny Golson, Joey De Francesco, Johnny O’Neal, Peter Bernstein e Jim Rotondi, solo per citarne alcuni.
Il Direttore Artistico Egidio Ventura si congratula con Sergio Gimigliano, il direttore artistico del Peperoncino Jazz Festival, per aver fatto ritornate in Calabria lo splendido musicista che ha realizzato un concerto in pianoless in trio nella stupenda cornice della città di Cosenza.

LE DICHIARAZIONI DEL DIRETTORE ARTISTICO EGIDIO VENTURA

Egidio Ventura ha dichiarato: «Sono felice ancora di veder realizzati eventi di grande spessore artistico-culturale dall Amico Gimigliano che continua con grande successo il suo percorso di produzione artistica riguardo le programmazioni del Peperoncino Jazz Festival. Ricordo ancora i concerti di Blake svolti per il Lamezia Jazz con grande affetto e ancor di più la coerenza che tende ad un rafforzo della Buona Musica realizzata dal Peperoncino Jazz Festival. E’ oramai indiscusso il valore delle programmazioni attente e di grande qualità del Festival organizzato da Sergio Gimigliano, una figura eccelsa che ripercorre alcune tappe di grandi eventi con entusiasmo e professionalità.
La regione Calabria tutta deve molto al Peperoncino Jazz Festival che anche quest’anno giunto alla sua 17ma edizione, presenta un cartellone di livello internazionale Ancora una volta, con grande entusiasmo, con il forte amore che si prova per la nostra terra e con la determinazione di sempre, sempre pronti a proporre itinerari musicali, enogastronomici e culturali sempre più affascinanti. Lunga vita a Sergio Gimigliano e al Peperoncino Jazz Festival che con la loro lungimiranza sono riusciti a raggiungere livelli che oggi possono competere con i più grandi festival nazionali ed internazionali».

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com