Cultura&Spettacolo

Premio Sila – XXIV edizione 2014

LCANDINA premio sila 2014

Turismo e marketing del territorio: Il Premio Sila 2014 fa tappa a Camigliatello Silano

Per la ventiquattresima edizione del prestigioso Premio Sila, che quest’anno ritorna nella splendida località turistica di Camigliatello Silano in Provincia di Cosenza, è tutto pronto;

L’encomio, che ancora una volta sarà materialmente realizzato dal Maestro orafo Michele Affidato su commissione del Comitato organizzatore presieduto dal vice presidente dell’Uncem, Giuseppe Pipicelli, si consolida a tutti gli effetti uno dei più apprezzati riconoscimenti nazionali che ogni anno riconosce il merito e il talento delle eccellenze calabresi.

Per questa edizione che sarà condotta dalla bravissima Antonella Pezzetta che ritorna al timone dell’evento dopo 12 anni di assenza, saranno premiate le seguenti personalità:

il Maestro orafo Giovanbattista Spadafora (per il settore artigianato),

il cardiochirurgo Giuseppe Nasso (eccellenze della sanità)

l’allenatore del Crotone Calcio Massimo Drago (sport)

la giornalista Rai Emanuela Gemelli (giornalismo)

l’avvocato Cataldo Calabretta (docente di diritto e comunicazione)

il gruppo ADN Italia (per il settore comunicazione globale)

l’attrice Larissa Volpentesta (per il settore spettacolo, cinema e fiction)

il gruppo etnico Parto delle nuvole pesanti (per il settore musica)

l’imprenditore Mario Grillo (per il settore turismo)

La manifestazione programmata per il prossimo 14 novembre presso la Palestra polivalente di Camigliatello Silano (Spezzano della Sila), vedrà la partecipazione di Personalità politiche e istituzionali, con in testa i vertici del Parco Nazionale della Sila (da sempre partner ufficiale del Premio), della Regione Calabria, delle province silane di Catanzaro, Cosenza e Crotone, dei comuni silani aderenti al progetto con in testa il Sindaco della cittadina di Spezzano della Sila, Tiziano Gigli; e poi ancora giornalisti, operatori turistici e culturali del territorio oltre che dei principali mass media locali e nazionali.

Nel corso della serata (evento di punta del progetto Sila in Tour) saranno presentati gli abiti di “SILA UN POSTO DA FAVOLA” realizzati dall’Accademia della Moda per la realizzazione del calendario della Sila e poi ancora ciliegina sulla torta sarà la sfilata dei gioielli del Maestro Michele Affidato; farà da cornice all’evento, le esibizioni artistiche di danza e musica con talenti della nostra terra.

Il Premio Sila è un riconoscimento nazionale che dal 1990 viene conferito annualmente a personaggi, personalità , operatori turistici, imprenditori nostri corregionali e non solo, che si contraddistinguono su scala nazionale nei vari settori sociali e culturali.

Il premio promosso e organizzato dal comitato Premio Sila, presieduto dal Vice presidente regionale dell’UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani), Giuseppe Pipicelli , annovera personaggi del calibro dello stilista Gianni Versace, del patron di Miss Italia Enzo Mirigliani, del compianto cantante Mino Reitano,  dello scrittore Carmine Abate, dei calciatori campioni del mondo  Rino Gattuso e  Vincenzo Iaquinta, dell’oncologo Ubaldo Prati, dei maestri orafi Sacco e Affidato, delle soubrette Elisabetta Gregoraci e Adriana Volpe, del cantautore Roberto Murolo;

oltre 200 sono stati i premi conferiti nelle  23 edizioni precedenti e tenutasi ininterrottamente dal 1990 ad oggi.

Il premio, dal 2004 viene materialmente realizzato dal Maestro orafo di fama internazionale Michele Affidato , che oltre ad essere l’orafo ufficiale del Vaticano, realizza da vari anni i premi speciali del Festival di Sanremo.

Il Premio Sila gode del patrocinio istituzionale e morale di

REGIONE CALABRIA , PARCO NAZIONALE DELLA SILA, PROVNCIA DI COSENZA, PROVINCIA DI CATANZARO, PROVINCIA CROTONE, UNCEM CALABRIA e dei COMUNI DEL PREMIO CHE SONO SAN GIOVANNI IN FIORE, SPEZZANO DELLA SILA, COTRONEI E TAVERNA .

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top