Cultura&Spettacolo

Protagonista della settima edizione di Intersezioni è Daniel Buren

CATANZARO – Cresce l’attesa per l’inaugurazione della settima edizione di Intersezioni, la rassegna d’arte contemporanea al Parco Archeologico di Scolacium e al museo MARCA che ha da tempo proiettato Catanzaro all’attenzione della cultura nazionale e internazionale.
Il protagonista è quest’anno Daniel Buren, tra i maggiori maestri contemporanei, reduce dallo straordinario successo della sua ultima esposizione al Grand Palais di Parigi visitata da oltre 300 mila spettatori. Buren, da giorni in Calabria per seguire e coordinare insieme al curatore del progetto Alberto Fiz, le installazioni di Scolacium e del MARCA ha immaginato per la mostra di Scolacium, che egli stesso definisce una delle sue esposizioni più impegnative, una serie di opere realizzate per l’occasione in Calabria e per le quali si è avvalso della collaborazione di imprese del luogo. Sono straordinari lavori in situ che coinvolgono direttamente le vestigia del Parco archeologico che diventano parti integranti del lavoro.
Le maggiori testate hanno confermato la loro presenza per l’inaugurazione, mentre il Sette del Corriere della Sera si è aggiudicato l’esclusiva nazionale dedicando la rubrica della cultura del prossimo venerdì 27 al progetto di Intersezioni con un’approfondita intervista a Daniel Buren.

Alla conferenza stampa, prevista per il prossimo mercoledì 25 luglio alle ore 11,00 presso la Sala Consiliare della Provincia di Catanzaro, prenderanno parte  il presidente della Provincia Wanda Ferro, il curatore del progetto Alberto Fiz e l’artista Daniel Buren.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top