Cultura&Spettacolo

Reggio, in Mostra opere d’autore confiscate

Reggio Calabria.Novantatré tele, in prevalenza autentiche, firmate da artisti come Dalì, De Chirico e Guttuso, saranno in mostra da domani nel Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria che riapre parzialmente i battenti. Le opere sono state confiscate a Gioacchino Campolo, definito il ”re dei videopoker”, che ne era venuto in possesso grazie alla capacità di guadagnare milioni con le macchine imposte a bar e locali del reggino. Ad inaugurare la mostra sarà il ministro Massimo Bray.

Print Friendly, PDF & Email





To Top