Cultura&Spettacolo

Rossano:festa della Madonna delle Grazie

ROSSANO (Cs)– Identità, musica, cultura, recupero delle tradizioni religiose. Dopo il successo di sabato scorso (1 settembre) in Piazza Steri, con l’evento sotto la Torre dell’Orologio promosso da TOMMY PIZZA, ritornano ad esibirsi gli ANKARA. Prossima tappa: la festività della Madonne della Grazie. Anzi il ritorno di questa tradizionale festa cittadina, andatasi perdendo negli ultimi anni.

Dopo un lungo periodo di assenza, infatti, grazie oggi all’impegno dei fratelli CONVERSO e CIViLE, lasentita ricorrenza sarà ripresa e festeggiata. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Rossano, si terrà SABATO 8 in contrada S. Maria delle Grazie. 

Dopo la Celebrazione della Santa Messa e la tradizionale processione, la serata sarà allietata dall’ormai sempre più celebre ed apprezzato gruppo folk-rock rossanese.

Reduci da numerose e riuscite serate nelle quali hanno fatto cantare e ballare giovani e meno giovani, nelle piazze e nei centri storici, a ritmo di suoni e parole autoctone, gli ANKARA continuano il loro tour, ospiti nelle diverse tappe identitarie cittadine, nel territorio e nel resto della provincia.

I brani composti sono, nella stragrande maggioranza, scritti in dialetto calabrese. Il principale obiettivo della band resta quello di ridare ossigeno e restituire capacità di emozionare alla musica, alla lingua, ai balli e dunque allo spirito autentico delle tradizioni e della memoria. Ma non solo.

Nel loro repertorio vibra anche la musica italiana, quella però d’autore, di qualità: da  DE ANDRÈ aBRANDUARDI a CAROSONE a molti altri.

Le “ANime Ke Ascoltano Rossano Altrove”, questo l’acronimo di ANKARA, nascono nel 2005. Il gruppo di Rossano è composto da sei elementi: Giuseppe IOELE alla voce, tastiera, fisarmonica, Genoveffa IOELEalla voce, Giuseppe LORIA alla voce e chitarra acustica, Fabio BAFFA alla chitarra elettrica, Gianluca GRILLO al basso, Carmine RUGNA alla batteria e Luigi GRAZIANO il fonico del gruppo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com