Cultura&Spettacolo

Si spengono i riflettori sul festival “BREVI D’AUTORE Alessio Mazzuca”

2MONTALTO UFFUGO (CS) – Con la proclamazione e la premiazione dei vincitori, ieri si è conclusa la seconda edizione del festival “BREVI D’AUTORE Alessio Mazzuca” promosso dall’Accademia della Comunicazione e patrocinato dal Comune di Montalto Uffugo. “Teatro” di Ivan Ruiz Flores (Madrid), il cortometraggio che ha vinto il GranPremio BREVI D’AUTORE, mentre il Premio Speciale del Pubblico è stato assegnato a “Matilde” di Vito Palmieri (Bari). “Faremo in modo che l’evento prosegua e cresca. Si tratta di un’occasione per artisti emergenti che qui a Montalto vedono valorizzarsi il proprio talento” – ha affermato il Sindaco Pietro Caracciolo. La giuria tecnica ha assegnato anche altri premi: Premio alla Migliore Scenografia ad Andrea Belcastro (Cosenza) per “Nessuna croce manca”; Premio alla Migliore Interpretazione Femminile a Marinella Manicardi per “Il nostro piccolo segreto” di Franco Montanaro (Bologna); Premio al Miglior Montaggio a Davide Vizzini per “In cerca di un amico” di Karma Gava (Bologna); Premio alla Migliore Fotografia a Salvo Lucchese per “Matilde” di Vito Palmieri (Bari); Premio alla Migliore Colonna Sonora a Alejandro Diez Montemayor per “Teatro” di Ivan Ruiz Flores (Madrid); Premio alla Migliore Sceneggiatura a Marco Castelli, Edoardo Colombo e Nicola Piovesan per “Deus in machina” di Nicola Piovesan (Bologna); Premio alla Migliore Interpretazione Maschile a Miah Shajhan per “Sexy shopping” di Adam Selo (Bologna); Premio alla Migliore Regia a Adam Selo per “Sexy shopping”. Presenti, infatti, alla serata il Presidente, Alessandra Filice, e i volontari dell’associazione che opera nei reparti di Pediatria di Cosenza per accogliere, supportare e intrattenere i bambini ricoverati e i genitori. Concetta ed Egidio Mazzuca hanno espresso la loro soddisfazione per un evento che consente loro di condividere il ricordo del figlio con la comunità e che, soprattutto nel costituire un’opportunità per professionalità del cinema, si lega al tema della solidarietà.  Soddisfatti anche l’ideatrice del festival, Rita Russo, e il direttore artistico, Nicola Cosentino.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com