Cultura&Spettacolo

Tango, Piazzolla e musica argentina al “Rendano” domenica 19 maggio

COSENZA – La magia del tango, della musica argentina e il carisma del grande compositore e musicista Astor Piazzolla.

Sono questi i motivi di interesse attorno a cui ruota il concerto di domenica 19 maggio, dal titolo “Tango, Piazzolla e musica argentina”, in programma al Teatro “Rendano”, alle ore 21,00.

La serata di musica e cultura argentina è promossa dall’Agenzia di Arte, Musica e Spettacolo S.I.A.M.S.  di Maria Letizia Mayerà e patrocinata dall’Amministrazione comunale.

Ne sarà protagonista il duo formato da Hugo Aisemberg al pianoforte e da Juan Lucas Aisemberg alla viola (rispettivamente padre e figlio). Al concerto parteciperanno i ballerini Ciccio Aiello e Paola Perez, dell’Associazione “Calabriatango”.

Il duo che si esibirà al “Rendano” è una delle espressioni musicali dell’Associazione Culturale “Astor Piazzolla” creata per lo studio, l’approfondimento e la diffusione della cultura argentina in tutti i suoi aspetti ( storia, teatro, letteratura, musica, cinema) e che ha come fonte di ispirazione grandi personalità della letteratura e della musica come Jorge Luis Borges, Julio Cortazar, Carlos Gardel, Horacio Ferrer e tanti altri.

Evidente che il recital di domenica 19 maggio al Teatro “Rendano” rappresenti per il duo Aisemberg anche un omaggio alla figura di Piazzolla. Nel programma del concerto  figurano, però, oltre a quelli di Piazzolla, altri brani di compositori che appartengono di diritto alla storia della musica argentina contemporanea, come Carlos Guastavino e Saul Cosentino. Cifra di riconoscibilità dei concerti del duo Aisemberg è, infatti, prevalentemente l’interpretazione della musica di autori che hanno saputo creare un linguaggio universale partendo da una cultura di rigoroso carattere popolare.

La scelta del repertorio è frutto di un accurato lavoro di ricerca che spazia dal Tango come rappresentazione culturale della città di Buenos Aires, all’espressione della musica classica argentina ispiratasi alla tradizione delle diverse regioni.

Accanto a veri e propri cult della musica argentina come “Obliviòn” e “Libertango” si potranno ascoltare anche altri brani di rara esecuzione.

Felice di tornare a Cosenza dopo molto tempo, il pianista Hugo Aisemberg ha, in passato, dato vita a diverse realtà didattiche e musicali in terra di Calabria.

Sulle orme del padre Hugo che ha sviluppato un’intensa attività intorno alla cultura argentina al punto da essere premiato dal Governo di Buenos Aires con un concerto alla Casa Rosada nel 1994, anche il figlio Juan Lucas Aisemberg ha dedicato buona parte della sua attività concertistica al tango, alternandola alla classica e al jazz. Attualmente è prima viola della “Deutsches Kammerorchester” di Berlino, prestigiosa orchestra di cui il padre Hugo è stato solista in occasione di un importante concerto dedicato ancora una volta a Piazzolla nel 2011 e tenutosi alla Filarmonica di Berlino per la direzione di Gabriel Adorjan. I biglietti del concerto di domenica 19 maggio al “Rendano” sono in vendita all’Agenzia Inprimafila di Viale degli Alimena. Parte del ricavato della vendita sarà devoluto all’Associazione “Amici del Cuore” di Paola.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top