Cultura&Spettacolo

Terminata la cerimonia del Premio Internazionale di Poesia itinerante a Rossano

poesia RossanoROSSANO(CS)-Si è svolta il 5 dicembre scorso a Rossano Calabro, la cerimonia del  Premio Internazionale di Poesia itinerante “Dal Tirreno allo Ionio” in viaggio con Giosuè Carducci alla scoperta del Codex Purpureus Rossanensis, presso Palazzo San Bernardino a Rossano, indetto dalla Fondazione Roberto Farina Onlus, di Montegiordano. Patrocini di prestigio per l’evento poetico.I lavori sono stati aperti dalla coordinatrice territoriale Anna Lauria che ha spiegato le finalità del concorso oltre a moderare la serata ,insieme al dott. Mulé Giovanni,poeta e presidente del premio. Hanno preso parte  alla serata il presidente Antonio Farina, la dott. Maria Antonietta Campolo come accademico dell’Ateneo Mediterraneo, Don Giuseppe Scigliano esperto dell’ evangelario Codex Purpureus Rossanensis, patrimonio Unesco da quest’anno,Domenico Lizzi ,delegato interregionale Calabria, Puglia e Sicilia dell’accademia bonifaciana.Presidente della giuria è stato  il poeta e candidato al Nobel Dante Maffia, accompagnato dai giurati Anna Lauria, Antonella Ronzulli, Nunzio Buono, Elena Leica, Giovanni Mulé .Hanno partecipato diversi patrocini: il Comune di Rossano, La Società Dante Alighieri e i Parchi Letterari, l’Ateneo Tradizionale Mediterraneo, la collaborazione del “Museo delle Conchiglie di Roseto Capo Spulico”.Ad allietare la serata  con intermezzo musicale con arpa , è stata la musicista Maria Viazigina e la scrittrice  candidata al Nobel Giovanna Mulas.In circostanza al tragico episodio accaduto a di Parigi,Anna Lauria ha letto una poesia dedicata all’ avvenimento,esprimendo con la platea ,un minuto di silenzio.Durante la cerimonia, il pubblico ha potuto ammirare le conchiglie provenienti da tutto il mondo, a cura del Museo delle Conchiglie di Roseto Capo Spulico esposte  nella sala grigia ove era presenta anche la collettiva degli artisti Sonia Quercia, Natale Saccoliti, Antonio Oliva, Katharina Werner, Maria Giovanna Pisilli, Ercolino Ferraina, Pino Savoia, Emanuele Attadia, Rita Lucia Trinchi. Un messaggio di pace e solidarietà attraverso l’arte, la poesia, la musica.I vincitori presenti hanno ricevuto gli assegni,le targhe, agli attestati e doni come cofanetti con lastra d’argento raffigurante il Codex, disegnate dall’orafo Domenico Tordo.Visto risultato raggiunto, Anna Lauria,Giovanni Mulè e la fondazione “Farina”,stanno decidendo la sede della III edizione del premio  Internazionale di Poesia,con il patrocinio dell’ateneo tradizionale mediterraneo,che si terrà probabilmente  all’ Aquila ,città terremotata scelta per sostenerla.

Anna Maria Schifino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top