Cultura&Spettacolo

“Tropea Festival” – Leggere & scrivere nell’era del digitale

TROPEA (VV) – Leggere e scrivere al tempo del digitale: come mutano i processi di scrittura e lettura e come muta il lettore stesso nell’era dell’ebook? Questo il tema portante del Tropea Festival Leggere&Scrivere e si terrà a Tropea dall’11 al 16 dicembre prossimi.

Mutuato dall’ormai celebre contest letterario “Premio Tropea” in seguito all’accesso al piano triennale di fondi stanziati dalla Regione Calabria per in finanziamento di eventi culturali, riferito al progetto “Calabria terra di Festival”, il festival è promosso dall’Accademia degli Affaticati, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Vibonese e con il patrocinio dei comuni di Tropea, Serra San Bruno, Soriano Calabro, Vibo Valentia e dell’Ente Provincia.

Il tradizionale percorso di scrittura e lettura, lineare ed orizzontale, fondato essenzialmente sul segno, ha lasciato il passo ad un sistema complesso di contenuti di diverso genere (testo, immagini, video, audio, tabelle, ecc.) che è possibile commentare, modificare ed integrare, scegliendo fonti, punti di vista e devices (e-book, e-reader, iPad) ma anche condividere sul web attraverso l’ampio ventaglio dei social network. Ma a cambiare è anche il nostro sguardo sul mondo attraverso le esperienze di blogging e microblogging, per non parlare della straordinaria avanzata delle esperienze di citizen journalism e di scrittura collettiva che riportano alla comunità ambiti e strumenti tradizionalmente appannaggio di ristrette élite. Questi saranno i temi su cui si soffermeranno Gianarturo Ferrari (presidente del Centro per il Libro e la Promozione della lettura istituito dal Consiglio dei Ministri), Antonella Agnoli (una delle massime autorità in materia di biblioteche, che ha contribuito a creare ed organizzare in tutto il mondo ), Michele Trimarchi (docente, esperto di economia e management della cultura), Tiziana Ferrario (giornalista Tv), Giovanna Loccatelli (giornalista e blogger), Francesca Bellino (scrittrice e giornalista), ospiti del festival. Ma non si parlerà solo di scrittura, l’interesse sarà di fatti rivolto anche al cambiamento che interessa la nostra società con particolare attenzione ai modelli di produzione e consumo sostenibile; questi temi saranno trattati e discussi nell’ambito della manifestazione dal celebre giornalista e divulgatore scientifico Mario Tozzi, insieme all’antropologo Mauro F. Minervino.

Previsto nell’ambito del Festival anche un momento dedicato agli studenti delle scuole superiori con un Laboratorio di scrittura collettiva, tenuto da 20.lines, giovane e dinamica realtà italiana del social writing.

La kermesse riprenderà ancora temi seguitissimi come quello del viaggio, inteso come percorso fisico, alla scoperta di luoghi, tradizioni, culture (ne parlano Michele Gravino e Giuliano Santoro) ed in senso temporale e metaforico, come itinerario che va indietro nel tempo, frugando nella memoria, individuale e collettiva, per ricordare a noi stessi da dove veniamo. Ne discuteranno, sotto angolazioni diverse, Carmine Abate, vincitore del Premio Campiello con il suo ultimo libro, Lidia Ravera, le sorelle Carla e Bice Biagi, Ludina Barzini.

Sono previsti nell’ambito della manifestazione diversi momenti dedicati al reading e alla performance teatrale (grazie al prezioso contributo di Scena Verticale, Alberto Micelotta, Emi Bianchi) e musicali (Cataldo Perri, Dario De Luca), laboratori per le scuole di ogni ordine e grado, itinerari culturali a Vibo Valentia, Soriano Calabro e Serra S. Bruno. Da non perdere l’ omaggio al cinema di Fellini di Gianfranco Angelucci e, ovviamente, il Premio Letterario Tropea, che si terrà nelle serate dei 15 e 16 dicembre con la proclamazione del vincitore scelto dalla giuria dei 409 sindaci calabresi e dalla giuria popolare tra i tre finalisti designati: Mimmo Gangemi con “La signora di Ellis Island”, Alessio Torino con “Tetano” e Benedetta Cibrario con “Lo scurnusu”.

 

Per conoscere il programma completo del TropeaFestival Leggere&Scrivere clicca qui.

g.m.r.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com