Cultura&Spettacolo

Tutto pronto per il Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Arthur Rimbaud”

MORANO CALABRO (CS) – Si svolgerà sabato 26 settembre, con inizio alle ore 18, presso la sala consiliare del monastero di San Bernardino da Siena, la cerimonia di premiazione in forma solenne dei diversi vincitori del Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Arthur Rimbaud”.

Dopo aver riscosso un grande successo nella scorsa seconda edizione – interamente dedicata al prematuramente scomparso John Keats – il premio organizzato dal presidente Mario De Rosa, giunto ormai alla sua terza edizione, ha riportato un numero altissimo di adesioni, provenienti da tutte le regioni d’Italia e anche dall’estero. Articolato in diverse sezioni, per dare spazio al maggior numero possibile di partecipanti, il premio in onore del poeta francese di fine ottocento ha raccolto liriche nella sezione della poesia inedita – sia in lingua italiana che in vernacolo – a tema libero, in quella dedicata al poeta maledetto Arthur Rimbaud e componimenti per la nuovissima sezione interamente dedicata ai racconti brevi.received_923879907698308

I vincitori di questa edizione del premio sono stati designati dalla giuria presieduta da Lorenzo Curti, accompagnato da Salvatore Di Luca, Giusi De Rosa, Antonio Mirko Dimartino e Mauro Montacchiesi per quanto riguarda la poesia; da Trento Vacca, Carmen Caravia, Roberto Coscia e Daniela Voto per quanto riguarda i racconti brevi. I risultati sono già presenti sui diversi siti nazionali di concorsi letterari – primo fra tutti il noto concorsiletterari.it – e sia sulla pagina facebook appositamente creata per le esigenze dei diversi interessati, sotto la voce “Premio Internazionale di Poesia e Letteratura Morano Calabro – Città d’Arte”.

Questo evento, simbolo di una Calabria che diventa sempre più internazionale, è organizzato con il patrocinio del Comune di Morano Calabro e il suo assessorato alla cultura, dall’Associazione Culturale “L’Allegra Ribalta” (Morano Calabro), l’International Vesuvian Academy (Napoli), l’Accademia Federico II di Sicilia (Messina), la Federazione Europea Beni Artistici Culturali (F.E.B.A.C. di Messina) e l’Associazione Onlus “Marinella” (Morano Calabro).

Mario De Rosa, insigne poeta e presidente organizzatore del premio, trascina ai piedi del Pollino un grande poeta maledetto, forse il più controverso, simbolo di una mente brillante che spesso si scontra con il suo lato impulsivo e lo rende vivo nella memoria di chi interverrà. La serata, infatti, è aperta a tutti.

Antonio Mirko Dimartino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com