Cultura&Spettacolo

Unical, Cortez incantato dal Museo dell’ambiente

RENDE – “E’ la prima volta che vengo in Calabria e la mia impressione è decisamente positiva. Non immaginavo di trovarmi di fronte a strutture di questo livello, che non mi risulta esistano in altre parti d’Italia, nè allo sforzo lodevole, che qui viene compiuto, di inculcare nei ragazzi un pezzo di cultura, quella del rispetto e della tutela per l’ambiente, fondamentale per contare su cittadini e amministratori all’altezza della situazione”: sono le parole – come ha precisato ripetutamente “sincere e sentite” – che Luigi Corteggi, il famoso “Cortez” di tanti fumetti di successo, ha pronunciato ieri dopo aver visitato la sede del “Rimuseum”, il museo dell’ambiente dell’Università della Calabria.

Corteggi, che era accompagnato dalla prof.ssa Maria Grazia Cianciulli, dirigente dell’Istituto Magistrale Statale, Licei “Tommaso Campanella” di Belvedere Marittimo, è stato accolto dal rettore, Gino Mirocle Crisci, e dalla dirigente della struttura, Vittoria Carnevale.
All’illustre ospite è stato presentato il percorso didattico-educativo di Rimuseum, che è stato visitato lo scorso anno da ben 7500 studenti delle scuole primarie e secondarie della Calabria, e il programma delle principali iniziative previste per il 2014.
Cortez si è fermato a parlare con i presenti e ha mostrato grande disponibilità di fronte alle richieste di un disegno dei protagonisti, Tex Willer in testa, che l’hanno fatto conoscere in tutto il mondo. E proprio una simpatica immagine del famoso ranger, che porta sulla spalla un sacco di rifiuti da conferire in discarica, Corteggi ha consegnato al rettore Crisci e alla direttrice Carnevale, a ricordo della sua visita al Rimuseum.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com