Imprese

Castrovillari, plauso alle imprese edili da parte del presidente G.I.A.C.

In qualità di Presidente del G.I.A.C. (Gruppo Imprese Associate Castrovillari) che opera nel settore edile e connessi, ritengo di dover tributare un meritato plauso alle imprese che alla data di oggi hanno aderito al progetto, raggiungendo le stesse un primato storico di coinvolgimento unitario.

Tale unitarietà di intenti che, per quanto riguarda le imprese edili e ad esse connesse, rappresenta una eccellente opportunità di crescita economica e finanziaria per il tessuto imprenditoriale e non solo del comprensorio castrovillarese.

A tal fine invito i Cittadini e le Istituzioni, anche quelle ecclesiastiche, a preferire le imprese locali nella realizzazione delle iniziative, ricordando che soprattutto le imprese edili costituiscono un notevole volano –sicuro e da sempre apprezzato- per la crescita economica e per la circolazione della ricchezza.

Tant’è che, a fronte di una espansione del settore edile, si è sempre sviluppato un indotto di altre imprese e professionalità che hanno usufruito di vantaggi e benefici.

È di notevole importanza ampliare e corroborare le predette sinergie lavorative, così come è indispensabile diffondere il seme di una sana e fattiva collaborazione tra soggetti –pubblici e privati- dei vai settori economici operanti nel territorio. Tale collaborazione può costituire una efficace lotta alla disoccupazione ed alla criminalità (soprattutto per le fasce giovanili) ed un riscatto dalla situazione di profonda crisi degli ultimi anni.

Il gruppo G.I.A.C. è aperto alle imprese che vorranno essere protagoniste, non solo a livello locale ma anche nazionale, nel rilancio dell’occupazione e dell’economia.

Invito tutti i professionisti, ciascuno per le proprie competenze, a sostenere l’iniziativa ed a beneficiare dei risultati sia in termini economici che di immagine.

Non ultima, la qualità della vita del comprensorio si avvantaggerà della ripresa che le nostre iniziative favoriranno.

Il Presidente

Vincenzo F. Zaccaro

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top