Imprese

Due innovative startup calabresi premiate a Smau Milano 2015

22178578209_7e3c4a0011_kPositivo il bilancio della partecipazione della Regione Calabria a SMAU Milano 2015. Cinquanta metri quadri di spazio espositivo, venticinque stand di altrettante, innovative startup, un’area matching, la presenza di Radio 24, eventi dedicati: il tutto in un’area complessiva di circa seicento metri quadri. Questi sono alcuni dei numeri, simbolo di un risultanto vincente. SMAU, a Milano dal 21 al 23 ottobre scorsi, è il salone dedicato all’innovazione delle imprese italiane e ha visto emergere la startup calabrese “Revoilution” con il suo frantoio da casa per l’autoproduzione di olio extravergine d’oliva, vincitrice del Premio Lamarck, destinato alle tre migliori startup della Fiera. Altro eccellente risultato per la Calabria, il conferimento del Premio ICT nella sezione Open Innovation all’impresa “La mia energia”, grazie a un progetto innovativo centrato sull’uso della torre eolica a led per le ferrovie e finanziato dalla Regione stessa attraverso il bando, rivolto alle imprese, “Attiva l’Innovazione” di CalabriaInnova.

La startup vincitrice è parte di quelle venticinque imprese innovative che, presentate dalla Regionetutti Calabria con il PISR CalabriaInnova gestito da Fincalabra, contribuiscono a portare in alto il nome della regione nel settore dell’innovazione, anche mediante percorsi di accelerazione e accompagnamento, come il TalentLab di CalabriaInnova, la partecipazione a competizioni di idee imprenditoriali come La Start Cup Calabria, organizzata da CalabriaInnova e dai tre Atenei calabresi. Questi premi alla Fiera milanese sono sono una tappa di un percorso ben più ampio iniziato già dallo scorso 29 settembre, nella giornata dedicata all’innovazione, alla tecnologia e alla ricerca all’interno della “Settimana del protagonismo” della Regione Calabria a Expo 2015, e che si concluderà ai primi di dicembre, in occasione del PNI, cioè il Premio Nazionale per l’Innovazione, cui parteciperanno i vincitori delle diverse Start Cup regionali.

Di grande interesse a Smau Milano anche i tre workshop organizzati dalla Regione per promuovere il sistema produttivo e della ricerca locale: “Turismo digitale, cultura e ambiente: la creatività per la valorizzazione del territorio”, con Claudio De Capua, delegato alla ricerca scientifica dell’Università Mediterranea e Consuelo Nava, ricercatrice dell’ateneo reggino e co-founder di ReActionCit; “ICT per il business: dai big data all’Internet delle cose”, con la partecipazione di Antonio Mazzei per CalabriaInnova/Fincalabra, Giuseppe Passarino, delegato al Trasferimento Tecnologico dell’Università della Calabria e Domenico Talia, docente di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni presso la stessa Unical; “Smart food&health, nuovi scenari per l’agroindustria”,  introdotto da Giovanni Soda della Regione Calabria con Carmelo Salvino, direttore generale del Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari della Regione,Giovanni Cuda, presidente del Polo di InnovazioneTecnologie della Salute – Biotecnomed,  Antonio Viterbo di Fontana della Salute e Fortunato Amarelli di Amarelli Fabbrica di Liquirizia.

Tra le imprese che hanno partecipato a Smau Milano 2015: AGE srls (Revoilution); Camiceria Catalano s.r.l.; Dtok Lab srl – Scalable Data Analytics; EASYMOVE srls; Firefly; Fitbalance; GalaScreensrl; Go Credit Goo; Grab Light srl; GreenDEAsrls; HWA srl–Nanosense; iDiritto s.r.l.; JOBOP srls; Macingo Technologies srl; MADE; MicroZonesrls; Nanosilicaldevicessrls; Ness s.r.l.; PhytoCalsrl; Reclifesrl–MyCultuREC; SI INNOVA SRL; Stethotelephone; Tripsy; Zeropet; Va_cloudsrls.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com